Leo entra nel mercato della Pay TV latino in grande stile

Miami — Dopo due anni di averlo detto per entrare nelle giungle della Pay TV latinoamericana, Leo the Lion lo ha finalmente fatto.

MGM Worldwide TV ha confermato il suo ingresso completo nel mercato dei cavi in rapida crescita annunciando una joint venture con l’operatore via cavo internazionale United Intl. Partecipazioni.

Sebbene abbia lanciato la sua MGM Gold Network in Brasile lo scorso dicembre, la presenza di cavi Pan-Latino di Studio è stata limitata a una piccola partecipazione nel programmatore di film Laptv, un’alleanza con Universal, Paramount e Fox.

L’accordo vede essenzialmente MGM prendere una partecipazione del 50% in ARM Family Communications United Family UIH ’ che gestisce una versione latina del canale di famiglia e una rete gemella orientata alla casa, CASA Club TV,. Entrambi hanno 2 milioni di abbonati.

Raggiungere ‘ velocità di gara molto rapidamente ’

“ UFC ha infrastrutture e un team di gestione in atto, che ci consente di passare dalla linea di partenza all’altro molto rapidamente, ” Rick Phillips, vicepresidente exec di MGM Networks, ha detto a Daily Variety.

Arrivando tre settimane dopo l’acquisto di Sony di Spelling Cabler Teleuno, l’accordo ribadisce che il futuro della programmazione di paga latino risiede nella capacità di fornire fasci di canali.

MGM Gold è stato inizialmente previsto per inchinarsi in America Latina di lingua spagnola alla fine del 1996, ma il lancio è stato ripetutamente rinviato da sconvolgimenti a MGM, tra cui una serie di modifiche al personale senior.

Phillips ha affermato che il piano è che MGM inizierà immediatamente a fornire una programmazione al canale familiare e che entro un anno la rete sarà rinominata. In Brasile, MGM Gold (1 milione di sottotitoli) e il canale di famiglia alla fine si fonderanno.

Phillips non divulgherebbe i canali combinati ’ nuovo moniker, ma dal momento che UFC sta cambiando il suo nome in MGM Networks America Latina, è probabile che il marchio globale di Gold MGM venga adottato.

L’operazione continuerà con sede a Miami sotto Gustavo Pupo-Mayo, che ha gestito il lancio del Family Channel e CASA Club nell’estate 1997.

Lascia un commento