Le valutazioni dei film diminuiscono e cadono

Tunisi, Tunisia — In piedi alla Camera del Senato dell’antica Roma la scorsa settimana, il CEO patrizio di Telecinco, Paolo Vasile, ha proclamato che la rete spagnola aveva annullato tutti i suoi principali accordi in studio.

È la prima significativa emittente euro a farlo, ha aggiunto. Vasile stava parlando sul set del forum romana di $ 147 milioni euroseries “ Imperium, ” Immerso in una valle fuori Tunisi, a pochi chilometri dalle rovine di un altro impero, Cartagine di Hannibal.

Sembra appropriato. Perché Vasile stava sottolineando una frustrazione festosa tra molte emittenti terrestri euro al costo e al peso di film in generale e in particolare film in studio.

Un declino e una caduta delle valutazioni TV per u.S. Film sull’Europa occidentale Le trame terrestri alla base del gemito.

Per le major di Hollywood, il caso di TeleCinco deve essere particolarmente malvagio.

La rete ha denaro da risparmiare, segnalando profitti al lordo delle imposte di semestre di E92.8 milioni ($ 109.2 milioni). Eppure ha permesso a un accordo di produzione Disney di scadere ad agosto.

“ chiunque può porre fine a un accordo in studio. La sfida è trovare un prodotto attraente per sostituirlo, ” afferma il direttore delle acquisizioni di TeleCinco Ghislain Barrois.

Favorito da l.UN.-Lo scout basato su Steven Hirsch, Teleccinco ha fatto salvare gli accordi con i produttori di Hollywood blu che alimentano lo studio Distribing Pipes: Pandemonium (annunciato a Tunisi), Spyglass ENT. (svelato settembre); e, tra patti più vecchi, New Regency, DreamWorks, Hyde Park e, tramite Tripictures Indie Spanish, New Line e Mandalay.

“ Le offerte di studio sono una rovina finanziaria, ” dice Vasile. “ Includono il catalogo back, persino la biblioteca TV, di scarso interesse, che rappresenta il 30% al 50% di un prezzo dell’accordo.”

Nel frattempo le valutazioni TV terrestri per i film sono quasi dimezzate negli ultimi dieci anni, salvate dall’ascesa di narrativa locale, reality show e finestre a pay TV multipli. Il film che ha vinto la maggior parte degli spettatori in TV spagnola nel 1994 è stato “ Pretty Woman ” con 9.2 milioni; Nel 2002 era “ un omicidio perfetto ” alle 5.8 milioni.

Bereft of Studio Deals, Teleccinco ha saltato il suo budget annuale di acquisizioni da $ 120 milioni nel 2002 a $ 90 milioni. Pubcaster rtve ’ s u.S. L’investimento di foto è diminuito quest’anno del 52% a $ 48.2 milioni.

Probabilmente, la Spagna è un caso a parte. Solo un recente dramma americano — “ c.S.I – ha davvero preso il fuoco di rating. Quindi gli studi difficilmente possono penzolare.S. mostra a curry più grandi accordi del prodotto.

Ma lo studio di TeleCinco, lo studio, colpisce accordi sull’Europa, indicando una diapositiva di valutazione a lenta combustione che ha preso a calci in un decennio o più fa.

Secondo il Center National de la Cinematographie della Francia, u.S. film ’ La quota media in prima serata sulla principale emittente TF1 è scesa da 18.7% nel 1992 a 14.9% nel 2002. It ’ è una storia simile sui canali Pubcaster France 2 (11.Dal 3% a 10.1%) e Francia 3 (11.Dal 3% a 7.3%).

It ’ è stato leggermente alzato al rivale commerciale M6, da 5.8% a 6.6%, in cui il canale distinto per i giovani sta acquistando film più forti.

U.K. Tyro Five terrestre ti ha acquistato.S. foto per un primtime 9 p.M. Slot per attirare gli AUD dagli operatori storici, che hanno tutti accordi in studio. Ma il piano non ha sempre consegnato sempre: ora mescola i film con u.S. Film e drammi TV.

I grandi successi funzionano ancora in Germania, il materiale marginale no, afferma Roy Addison, portavoce del gruppo RTL.

Mediaset dell’Italia, che controlla i canali terrestri dominanti, tiene accordi di output con DreamWorks e Fox, pacchetti o volumi con tutte le altre major. Ma “ ci è stata una forte diminuzione dell’interesse per u.S. film negli ultimi anni, sebbene la situazione è ora stabilizzante, ” afferma il dirigente dei diritti del team Mediaset Gabriella Ballabio.

“ L’era delle offerte di output è finita per noi, e probabilmente per tutti, ” Dice Pubcaster Rai Cinema Direttore generale Carlo Macchitella.

Nonostante ciò, le major sono rialziste riguardo alle prospettive di vendita per il loro nuovo dramma televisivo, il loro canale marchiato sta crescendo e alcuni punti di disturbo — come la TV teutonica terrestre dopo il fallimento di Kirch e la pay TV in Germania, Spagna e Italia — si stanno chiarindo.

Ma è un ulteriore suggerimento che la crescita delle entrate in studio, almeno per l’Europa occidentale, sembra modesta nell’immediato futuro.

Cecilia Zecchinelli a Milano, Ed Meza a Berlino, Debra Johnson a Londra e Alison James a Parigi, ha contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento