Le schede Oscar prendono il percorso turistico

New York — Una cosa divertente è successa sulla strada per gli Oscar.

Come il 5 p.M. Scadenza del martedì per la presentazione delle votazioni, alcuni membri di New York dell’Accademia delle arti cinematografiche & Le scienze hanno appreso di aver invvertitamente inviato i loro migliori voti cinematografici in lingua straniera all’indirizzo sbagliato.

L’Accademia aveva incaricato i suoi membri di Gotham di spedire le schede al suo commercialista Pricewaterhouse Coopers al 1251 Ave. delle Americhe. Gli elettori dell’Oscar che usavano la posta ordinaria non sapevano che i loro voti venivano inoltrati alla società di contabilità del nuovo indirizzo al 1301 Ave. delle Americhe.

Ma alcuni membri dell’Accademia che hanno inviato le loro schede da Federal Express hanno ricevuto telefonate lunedì e martedì informandoli che le loro buste non potevano essere consegnate. A differenza di U.S. Servizio postale, Federal Express e altri servizi di posta notturna non inoltrano automaticamente la posta. Ma FedEx chiede ai mittenti di scrivere il loro numero di telefono sull’etichetta postale in modo che possano essere avvisati quando un pacchetto non può essere consegnato.

Dopo che gli uffici della Los Angeles e della New York Academy hanno ricevuto denunce dai suoi membri, Pricewaterhouse ha stazionato un dipendente al 1251 Avenue. delle Americhe per intercettare qualsiasi consegna da parte di Messenger o da compagnie di posta notturna martedì pomeriggio.

“ Abbiamo una procedura per ricevere la posta nell’edificio giusto, ” ha detto il partner di Pricewaterhouse Greg Garrison. “ tali procedure funzionano per tutti i nostri clienti e stanno lavorando anche per l’Accademia.”

Sebbene Garrison abbia riconosciuto che la consegna di votazioni Oscar a Pricewaterhouse avrebbe potuto essere ritardata, ha affermato che la società di contabilità ha un accordo con Federal Express per inoltrare la posta indirizzata a 1251 Ave. delle Americhe alla società contabile del nuovo indirizzo in fondo alla strada.

In ogni caso, ogni membro dell’Accademia ha ricevuto una votazione numerata, rendendo facile per Pricewaterhouse determinare se uno è stato perso o intercettato.

“ sappiamo chi ha ottenuto le schede e noi ’ sappiamo se li recuperamo indietro, ” ha detto il direttore delle comunicazioni dell’Accademia, John Pavlik. “ It ’ sta per funzionare.”

Garrison ha detto che Pricewaterhouse avrebbe usato il giorno in cui le votazioni sono state spedite, non il giorno in cui sono stati consegnati, per determinare se la scadenza di voto fosse stata rispettata.

Sia Pavlik che Garrison hanno rifiutato di rivelare il numero di elettori dell’Accademia colpiti dallo snafu.

Lascia un commento