Le notizie non chiameranno gare fino alla chiusura dei sondaggi

Mentre si scusano su Capitol Hill mercoledì per gli errori della notte delle elezioni, i toppers della rete si sono bruscamente chiesti se un panel congressuale fosse esagerato nel farli fare un giuramento prima di testimoniare.

L’udienza di tutto il giorno ha messo i topper della TV pubblicamente sul posto sui fallimenti delle elezioni 2000. Le notizie hanno ribadito le loro scuse, concordando sul fatto che è stato un monumentale rovina che ha rotto il pubblico della fiducia.

I dirigenti netti hanno promesso che non avrebbero proiettato un vincitore in qualsiasi gara fino a quando tutti i sondaggi in uno stato hanno chiuso.

Precedentemente l’udienza del Comitato Commercio della Camera, tutte le reti hanno completato le revisioni interne, oltre a partecipare con l’inchiesta di Tauzin.

“ Il giorno delle elezioni 2000, le organizzazioni di notizie televisive hanno messo in scena una gara di trascinamento collettiva sull’affollata autostrada della democrazia, mettendo in pericolo incautamente il processo elettorale, la vita politica del paese e la loro stessa credibilità, ” detto editorialista conservatore Ben Wattenberg, che era coinvolto nell’indagine interna della CNN.

L’unica cosa che tutti hanno concordato mercoledì: il Congresso dovrebbe emanare una legislazione creando un tempo di chiusura del sondaggio uniforme nel paese. La legislazione, che richiederebbe un po ‘di giocoleria della zona di tempo, chiuderà tutti i sondaggi a 9 p.M. est.

Tuttavia, alcuni giornalisti hanno detto che non vi erano prove credibili che le loro prime chiamate abbiano influenzato il voto.

Le notizie di notizie hanno anche detto che non avrebbero permesso al governo di dettare il processo di indennità di notizie. Louis d. Boccardi, Presidente-CEO dell’Associated Press, si è chiesto se il Congresso fosse sopravvalutato i limiti del Primo Emendamento.

“ Per dirla più chiaramente, riteniamo che tale indagine del governo ufficiale su questioni essenzialmente editoriali sia incompatibile con i valori del Primo Emendamento che sono fondamentali per la nostra società, ” Egli ha detto.

Quando è arrivato il suo turno per alzare la mano destra e giurare di dire la verità, il capo della Fox News Roger Ailes ha messo in discussione il rappresentante, W, W.J. “ Billy ” Tauzin (r-la.), nuovo presidente del Comitato per il commercio della Camera.

“ Sono inoltre deluso dal fatto che questo comitato considera il suo ruolo di contraddittorio, richiedendo noi di fare giuramento come se avessimo qualcosa da nascondere, ” Disse Ailes. “ non lo facciamo. Con o senza una foto di giuramento, non nasconderemo nulla.”

Seconda convocazione

È la seconda volta in sei mesi che i rappresentanti dei media di intrattenimento sono stati convocati a Capitol Hill. Lo scorso autunno, sono stati i capi in studio, a rispondere alle accuse che Hollywood commercializza film violenti ai bambini. I topper in studio non erano tenuti a fare giuramento.

rappresentante. Ed Markey (D-Mass.), che siede nel comitato del commercio, ha detto che ha inviato il messaggio sbagliato per far giurare ai capi di notizie di dire la verità. Ha detto che era “ criminalizzazione ” Del processo di indennità di notizie e l’udienza non dovrebbe essere elevata al livello delle famigerate udienze del tabacco.

Tauzin avrebbe potuto optare per non amministrare il giuramento, ma non voleva sembrare favorire l’industria, ha detto Washington Insiders. Ha anche accettato di giurare i testimoni in uno per uno, in modo da non evocare l’immagine dei dirigenti dell’industria del tabacco giurato da un altro pannello congressuale.

Inoltre, Tauzin ha accettato di non lasciare che i fotografi scattano le foto frontali dei dirigenti. I fotog dovevano stare in disparte.

La sessione di mercoledì e#8217 è iniziata con un blooper di 10 minuti di chiamate sbagliate fatte da Anchors di notizie. La prima clip era di Dan piuttosto, all’inizio della vigilia di novembre. 7: “ We ’ D piuttosto che abbiamo ragione. Se dichiariamo uno stato, puoi portarlo in banca, ” ha detto l’ancora della CBS.

Come si è scoperto, se gli spettatori della CBS avessero preso il consiglio piuttosto di#8217, sarebbe rimbalzato.

L’errore, ha detto la prexy della CBS News, Andrew Heyward, “ non è stato solo imbarazzante per non dire altro, ma è stato dannoso per la nostra risorsa più importante — La nostra credibilità conquistata duramente con i nostri spettatori, ascoltatori e utenti Internet.”

Errori netti

Tutte le reti dichiararono erroneamente Al Gore il vincitore in Florida, solo per ritirare che chiamano alcune ore dopo. Quindi, nelle prime ore di novembre. 8, le reti dichiararono prematuramente George W. Bush il vincitore in Florida e quindi il presidente eletto.

“ il nostro è stato un grave errore per il quale siamo responsabili e per il quale il popolo americano ci ritiene giustamente responsabili, ” ha detto la prexy di ABC News David Westin.

Tauzin ha recentemente ritirato la sua precedente accusa secondo cui le organizzazioni di notizie hanno mostrato un pregiudizio liberale nelle loro prime chiamate, in particolare nel proclamare Gore il vincitore in Florida. Le notizie si sono ancora risentite dell’implicazione che stavano giocando ai preferiti.

“ Sono assolutamente certo che il pregiudizio politico non abbia avuto alcun ruolo nel report elettorale della NBC, ” Disse NBC News Prexy Andrew mancanza.

rappresentante. Henry Waxman (D-Calif.) grigliato mancanza di notizie secondo cui il topper GE/NBC Jack Welch ha ordinato alla squadra di notizie di dichiarare il vincitore di Bush della gara. Waxman ha chiesto al comitato se potesse farte da mandare in giudizio una videocassetta che avrebbe catturato il momento.

La mancanza diceva che la voce non fosse vera e “ sciocco.” Ha detto che Welch era a portata di mano in quel momento, ma non ha ordinato nulla del genere.

Nel frattempo, Ailes ha contestato accuse democratiche secondo cui John Ellis, che ha supervisionato la copertura elettorale di Fox, ha influenzato le chiamate nette a favore di George W. Bush, Ellis ’ primo cugino.

Le prexie di notizie hanno dovuto aspettare cinque ore per testimoniare, poiché i legislatori hanno offerto per la prima volta la loro opinione individuale su ciò che è andato storto. Oltre ad Ailes, Westin, Lack e Heyward, quelli che hanno testimoniato includevano i capi di notizie della CNN, l’Associated Press e il servizio di notizie degli elettori, il consorzio di imitatore formato dalle reti e AP nel 1990.

La maggior parte delle reti ha espresso la loro continua fiducia nella VNS, ma ha concordato sul fatto che altre fonti dovrebbero essere utilizzate per confermare i dati VNS.

Tauzin ha ringraziato le reti per la loro collaborazione. Alcuni dirigenti del settore hanno affermato che l’udienza era un modo roccioso per Tauzin per iniziare il suo mandato come presidente di un comitato che ha una supervisione sulle industrie di trasmissione e via cavo.

Lascia un commento