Le etichette affrontano la musica

Washington — I politici di Capitol Hill Key Mercoledì hanno inviato una lettera esortando i colleghi a rifiutare la legislazione che costringerebbe le etichette di registrazione a offrire lo stesso prezzo e termini quando si tagliano le licenze con le imprese di Internet.

La misura in questione è stata introdotta quest’estate da rappresentante. Rick Boucher (D-VA.), che temeva che le principali etichette controlleranno il flusso di canzoni su Internet dando un permesso speciale a quei servizi online a cui tornano.

Ma alcuni dei colleghi di Boucher nella sottocommissione Internet della casa lo dicono troppo presto nel gioco per regolare Internet. Coloro che firmano la lettera che si oppone alla fattura di Boucher includevano il rappresentante. Howard Berman (D-Calif.), Rappresentante. John Conyers (D-Mich.), Elton Gallegly (R-calif.), Rappresentante. Bob Goodlatte (R-VA.) e Rep. Robert Wexler (D-FLA.).

Un altro nome significativo sul documento era il rappresentante. Henry Hyde (r-ill.), ex presidente del comitato giudiziario influente della Camera, che ha la giurisdizione finale sul disegno di legge di Boucher.

Conoscenza limitata

“ Se c’è una cosa che sappiamo sul mercato della musica Internet, è quanto poco sappiamo, ” la lettera disse. “ Con questo quadro di riferimento, riteniamo che il ruolo congressuale più appropriato a questo punto sia continuare a sviluppare le nostre conoscenze e monitorare gli sviluppi del mercato.”

L’industria discografica Assn. dell’America e del film Assn. d’America sta preparando la propria lettera a Capitol Hill, esortando il rifiuto della misura di Boucher, che è co-sponsorita da Rep. Chris Cannon (R-Utah).

L’ufficio di Boucher non è stato raggiunto per un commento alla fine di mercoledì. In precedenza, Boucher ha sottolineato che non è l’unico preoccupato per le principali etichette che bloccano il mercato di Internet.

I gruppi di vendita al dettaglio di musica e video hanno supportato la fattura di Boucher e stanno pianificando di premere i legislatori per considerarlo.

“ questi sono problemi che devono essere affrontati dal Congresso, ” Affari legislativi VSDA Veep Sean Bersell.

Esaminando i problemi

Il Dipartimento di Giustizia sta conducendo un’indagine preliminare incentrata sul fatto che due servizi di abbonamento online siano sostenuti dalle major pongono problemi anticonnessivi.

Nelle prossime settimane, due servizi di abbonamento online supportati dalle major sono previsti per l’arco. AOL Time Warner, Bertelsmann ed EMI sono dietro il servizio di abbonamento Musicnet, mentre Vivendi Universal e Sony supportano un servizio simile chiamato PressPlay.

La sottocommissione Internet House ha inoltre in programma di tenere un’audizione giovedì sul recente rapporto Office Copyright che si occupa di download di musica e film.

Quell’udienza è stata rinviata sulla scia degli attacchi terroristici della scorsa settimana e non è stata ancora riprogrammata.

In programma per testimoniare c’erano Mary Beth Peters, capo dell’ufficio del copyright; Cary Sherman di Riaa; e rappresentanti della Digital Media Association e della National Music Publishers Assn.

Lascia un commento