Le bollette della pirateria navigano attraverso il Senato

Washington — Jack Valenti ha un messaggio per le persone che seguono segretamente i film dal grande schermo: Make My Day.

L’industria cinematografica è un passo più vicino ad avere diverse potenti armi nella sua fondina di antipirazia grazie a una raffica di misure pro-showbiz che hanno superato il Senato alla fine della scorsa settimana.

Sotto un disegno di legge che ha navigato attraverso il Senato per un voto vocale unanime venerdì, le persone che registrano film dal grande schermo potrebbero ottenere tre anni in prigione. Chiunque renda disponibili film pre-release o musica su Internet o altrimenti potrebbe anche affrontare multe rigide.

La prima infrazione comporta una pena detentiva di tre anni e una multa, o cinque anni e una multa se l’individuo intendeva trarne profitto. Ripetere i trasgressori affrontano i possibili 10 anni nel tintinnio.

Sponsorizzato da Sens. Dianne Feinstein (D-Calif.) e John Cornyn (R-Texas), The Artists ’ Diritti & La legge sulla prevenzione del furto consentirebbe inoltre ai detentori del copyright di fare causa per danni finanziari. Il dipartimento di giustizia. riceverebbe altri $ 5 milioni all’anno fino al 2009 per la sua divisione di applicazione.

Lo stesso giorno, il Senato ha approvato i diritti intellettuali protettivi contro il furto & Exproportion — o pirata — Atto del 2004, sponsorizzato dal presidente del comitato giudiziario Orrin Hatch (R-Utah) e dalla classifica del gruppo. Patrick Leahy. Tale disegno di legge consentirebbe al DOJ di portare casi di violazione del copyright civile, non solo di procedimenti penali.

La casa ha approvato un conto simile attraverso un sottocomitato a marzo. Si prevede che raggiunga il pavimento entro la fine dell’estate, se non prima.

MGM ha svolto un ruolo guida nel fare pressioni sull’Art Act, con il topper Alex Yemenidjian che ha visitato la maggior parte dei membri del comitato giudiziario del Senato di persona.

“ Ho sempre pensato che l’accusa penale fosse un deterrente molto forte, ” Yemenidjian ha detto Varietà quotidiana. “ ma il dipartimento di giustizia. era ammanettato. È stato molto difficile per loro perseguire.”

Yemenidjian ha accreditato Feinstein e Cornyn per aver costruito un ampio sostegno per il conto e ha previsto una proliferazione di procedimenti giudiziari una volta che diventa legge, come previsto quest’anno.

Il film Assn. dell’America e del resto degli studi hanno anche gettato il loro sostegno dietro la legislazione.

Venerdì Valenti ha chiamato il francobollo di approvazione del Senato “ notizie allegre per la proprietà intellettuale.”

“ queste fatture rappresentano un gigantesco passo avanti nella protezione dell’America più grande esportazione commerciale, ” Ha aggiunto.

P2PS ’ Adattamento di PIQUE

Ma i rappresentanti delle aziende peer-to-peer online hanno reagito in modo molto diverso al passaggio della fattura dei pirati.

Adam Eisgrau, direttore esecutivo di P2P United, per la prima volta i membri del gruppo non sono “ perdonano o incoraggiano la violazione del copyright.”

Ha quindi continuato a caricare la musica e il film di “ Offloading ” il costo dell’applicazione “ sempre più penalità di copyright draconiane ” sul contribuente americano.

“ quello che fa è forzare il dipartimento. di giustizia nel servire come ‘ gratuito ’ consulenti esterni per Hollywood e l’industria discografica nello stesso tipo di cause private per danni che questi conglomerati in precedenza erano stati tenuti a portare il proprio centesimo, ” Eisgrau disse.

Tra maggio 2002 e maggio 2003, oltre 50 principali titoli di film sono stati rubati dalla videocamera prima della loro uscita teatrale, secondo l’MPAA.

Lascia un commento