La scommessa di calcio di TF1

Paris — La stazione terrestre leader di TF1, Francia, ha appena piazzato quella più grande scommessa nella storia della trasmissione francese: 168 milioni di euro ($ 149 milioni) sulla Francia per vincere il mondo di calcio.

Se i titolari della coppa in carica riportano di nuovo il premio a casa, la Gamble di TF1.

Ma se vengono eliminati troppo in fretta e gli spettatori francesi spengono i loro televisori, il web è per perdere grave monete e credibilità.

Avendo assicurato i diritti TV ai concorsi del 2002 e del 2006 dal gruppo Kirch la scorsa settimana, il web ha avuto a malapena il tempo di assaporare la sua vittoria per le offerte prima che il flak iniziasse a volare.

Il ministro della cultura Catherine Tasca, campionessa di trasmissioni pubbliche, è stata la prima a pesare, esprimendo il suo rammarico che a causa dell’accordo esclusivo di TF1 ’ Se volevano seguire l’evento.

La furiosa prexy di Tf1 e#8217; Patrick le laici ribatte: “ Se la signora Tasca pensa che non sia democratico che un canale libero disponibile per tutte le famiglie francesi mostrerà quasi tutte le partite, non abbiamo la stessa definizione di democrazia. Sono stufo di essere il cattivo del pezzo. TF1 è una società elencata in borsa, non ci siamo.”

Ma più dannoso per TF1 è stato l’atteggiamento degli analisti dei media che sono tutt’altro che rassicurati dall’ammissione di Le Lay che il canale farà “ una leggera perdita ” sull’affare della Coppa del Mondo.

“ non ho appena ottenuto, ” Commenti Edouard Tetreau, di Credit Lyonnais Securities. “ a $ 49 milioni solo per il concorso del 2002, TF1 sta spendendo metà del budget annuale delle notizie, o metà del suo budget annuale del film, per 30 giorni di trasmissione di un evento che si svolge a metà del mondo, con partite giocate all’inizio del Anno francese mattutino. Devono avere alti speranze di pubblico e si aspettano un bel miglioramento nel mercato pubblicitario da allora.”

Alcuni stanno suggerendo che la mossa di TF1 &#8217 è caratteristica di una cutanea nervosa tra i migliori dirigenti, causati da tutti i colpi che il canale ha preso nel 2001.

Utilizzato per essere il massimo della classe, con un’enorme quota del 55% del mercato degli annunci televisivi, TF1 ha dovuto fare i conti con la caduta degli annunci pubblicitari e l’emergere di un serio sfidante: il web privato più piccolo M6.

Mentre M6, di proprietà del 45% dal gruppo RTL, ha meno della metà della condivisione del pubblico di TF1, ha trasformato i tavoli sul canale più grande quest’anno con “ Loft Story, ” La prima fatica della Francia, che ha aumentato il pubblico condivide quattro punti percentuali al 17%.

Sebbene gli spettatori siano tornati ai livelli abituali dopo, “ Loft Story ” ha lasciato il segno: M6 ’ s Revs per la prima metà del 2001 è aumentato 6.5% e sono ancora aumentati del 2% nel terzo trimestre. Nello stesso periodo, i giri pubblicitari di TF1 ’.5%.

Per riguadagnare il sopravvento per la programmazione, TF1 ha firmato un accordo di cinque anni di $ 300 milioni con la fabbrica di realizzazione Endemol. Ma finora ha prodotto solo il deludente “ Loft Story ” Look-analy, “ Star Academy, ” che ha raggiunto il pubblico un terzo più piccolo di “ Loft.”

Senza alcun.

Comprensibilmente, i dirigenti sono anche in un dilemma per quanti soldi affondare in un progetto nascente il cui successo è tutt’altro che certo. Nell’u.K., Granada ha recentemente licenziato più di 1.000 dipendenti, incolpati in gran parte sulle perdite che ha subito attraverso la TV terrestre digitale.

Per limitare tutto, devono essere prese decisioni sul TPS, la piattaforma satellitare digitale per le perdite in cui TF1 detiene una partecipazione del 25%.

Con tali imponderabili che pendevano sopra la sua testa, Patrick Le Lay ha vinto anche per trovare un leggero sollievo guardando una partita di calcio.

Così tanto sta cavalcando la performance della squadra francese, è una scommessa sicura che quando il prossimo anno dà il via alla Coppa del Mondo, la voce prexy; s staccerà un più urgente “ Allez Les Bleus!” della maggior parte degli appassionati di sport francesi.

Lascia un commento