La Cina si interrompe in 3D

Sottolineando le ambizioni 3D di Cina, la società di proiezione del cinema digitale globale Christie si sta preparando per lanciare una struttura di produzione a Shenzhen per soddisfare la crescente domanda di proiettori D-Cinema per screening 2D e 3D film.

La notizia è stata benvenuta per i dirigenti al Shanghai Film Festival, dove il 3D è stato al centro di un forum mercoledì.

La Cina sta correndo per prepararsi al 3D sul lato tecnico.

Hong Qin, prexy del gruppo National Exep Stellar Megamedia, ha affermato che Stellar ha in programma di costruire tre studi di effetti speciali per implementare la tecnologia.

Ma il biz deve fare maggiori sforzi sul lato creativo, hanno detto i parlanti del forum.

“ Avatar ” guadagnato b.O. di $ 190 milioni, guidando quello che sembra essere un altro anno di boffa per il cinema cinese.

Mentre il messaggio era che le persone avevano bisogno di pensare a molti diversi tipi di progetti 3D, il successo della foto del forum di Cameron ha fatto solo un tentativo senza cuore di evitare il “ A ” parola.

Hong ha espresso le opinioni di molti quando ha detto: “ non possiamo avere 3d solo per il bene 3d ’. Il motivo ‘ Avatar ’ è stato un tale successo è stato perché è stato un grande regista, non perché era una grande tecnologia.”

Il produttore e regista di Hong Kong Tsui siuming ha concordato, dicendo, “ abbiamo il talento e la tecnologia in Cina per avanzare? Non abbiamo ancora il pool di talenti; non siamo ben sviluppati da u.S. standard.”

La fabbrica di Shenzhen inizialmente alimenterà il mercato dell’Asia del Pacifico, liberando la capacità alle piante nordamericane di Christie a Cypress, in Calipresso., e Kitchener, Ontario, per aumentare la fornitura al resto del mondo, dove i film 3D stanno combattendo per lo spazio su troppo pochi schermi.

Lascia un commento