La causa “esorcista” del copyright ha lanciato

Un tribunale federale ha respinto un caso di copyright presentato dal regista William Friedkin e dall’autore William Blatty derivante dalla versione 2000 di “ The Exorcist, ” Tenendo quel Warner Bros. aveva il diritto esclusivo di creare nuove versioni del classico del 1973.

Friedkin e Blatty hanno affermato nella loro causa del 2001 di possedere il copyright della versione 2000 di “ The Exorcist ” E quel Warner Bros. non aveva il diritto di distribuire il film. Friedkin, il direttore del film originale pubblicato nel 1973, e Blatty, l’autore, ha affermato di aver contribuito a “ Original Works of Autorship alla nuova versione di ‘ The Exorcist ’ — coinvolgendo 11 minuti di nuovi filmati e rielaborazione di altri materiali — Per creare un nuovo lavoro derivato.”

Blatty e Friedkin hanno anche affermato di non aver firmato certificati di lavoro per il loro lavoro sulla nuova versione e non sono stati pagati. Tuttavia, come partecipanti a profitto ai sensi del loro accordo originale, hanno guadagnato $ 2.8 milioni e $ 800.000, rispettivamente, tra giugno 2000 e giugno 2001.

“ intendiamo appellarsi all’opinione distrettuale, ” ha detto Friedkin, “ e sia Bill Blatty che io e i nostri avvocati abbiamo la totale fiducia che prevalgheremo.”

Decretare che l’interpretazione di Friedkin e Blatty di The Copyright Act “ ha ribaltato lo statuto in testa, ” U.S. Il giudice del tribunale distrettuale Lourdes Baird a Los Angeles ha respinto il loro caso nella sua interezza.

In SO, Baird ha scoperto che Friedkin non aveva interesse per il copyright per entrambe le versione del film e che Warner Bros. e Blatty erano comproprietari dei diritti d’autore di entrambi i film e che Blatty aveva concesso a Warners il diritto esclusivo di rifare il film.

Friedkin e Blatty hanno una custodia separata derivante dal 2000 ’ S “ Exorcist ” in sospeso in l.UN. Corte Superiore. In quel caso, sostengono che Warner Bros. Vendita di diritti di trasmissione di rete alla CBS al prezzo inferiore al mercato di $ 1.5 milioni. Sostengono anche l’auto-detenzione dell’AOL Time Warner Empire, sostenendo che ha dato i diritti via cavo al nuovo “ Exorcist ” a Turner Network Television e Turner Broadcasting System gratuitamente.

“ Abbiamo una data di prova fissata in tribunale superiore per aprile 2003, ” disse Friedkin. “ Warners ha provato e non è riuscito a licenziare quella causa.”

Lascia un commento