L’ultimatum di Viacom

Washington — Giocando a un ragazzo duro, la società madre della CBS Viacom ha minacciato di accantonare tutta la programmazione hi-def il prossimo anno se la Commissione delle comunicazioni federali non protegge la TV di trasmissione dalla pirateria di Internet.

Viacom ’ s Ultimatum arriva quando la FCC considera se richiedere ciò che è stato chiamato A “ Flag di trasmissione.” Come immaginato da Hollywood, la bandiera impedirebbe alla TV digitale di essere caricata su Internet.

“ Se una bandiera di trasmissione non è implementata e applicata dall’estate 2003, la rete televisiva della Viacom non fornirà la CBS Qualunque programmazione in alta definizione per la stagione televisiva 2003-2004, ” ha detto il conglom dei media nel documento depositato presso la FCC.

Questa stagione televisiva, tutte le principali reti di trasmissione hanno accettato di trasmettere una parte sostanziale della loro formazione in prima serata in Hi-Def su richiesta del presidente della FCC Michael Powell.

Tutti devono mettere insieme

Il miglior regolatore ha sostenuto che tutti i settori dell’industria televisiva devono fare la loro parte per rendere le meraviglie della TV digitale una realtà. Altrimenti, la transizione digitale rimarrà bloccata.

Per quanto riguarda le reti televisive e gli studi cinematografici, la bandiera della trasmissione è un primo passo necessario. Senza di essa, nessuno concederà in licenza una programmazione di alta qualità alle emittenti e tali contenuti andranno invece su reti via cavo, che possono fornire un certo grado di protezione anti-pirateria tramite il cavo box.

The Walt Disney Co., che possiede ABC, non era molto indietro rispetto alla CBS nel suo deposito FCC, sebbene il mouse non emettesse una minaccia diretta.

La FCC non commenta i procedimenti in corso.

I gruppi di consumatori, insieme ad alcuni produttori di computer e televisivi, sostengono che la bandiera toglie i diritti di uno spettatore per godersi la programmazione televisiva. Le aziende di computer dicono anche che non dovrebbero essere tenute ad adottare una tecnologia universale.

All’inizio di quest’anno, alcune compagnie della Silicon Valley hanno indicato di aver ampiamente concordato la bandiera della trasmissione, meno diversi dettagli ancora da elaborare.

I colloqui sono fermati

I negoziati tra Hollywood e la Silicon Valley sono ora sostenuti, tuttavia, spingendo le aziende di intrattenimento ad adottare un approccio più duro.

Motion Picture Assn. di America Prexy-CEO Jack Valenti ha reso l’adozione della bandiera una priorità e si è unita a una serie di altre Bigwigs di Hollywood nell’ordire l’azione FCC sulla bandiera.

Topper Disney Michael Eisner e News Corp.Anche il tifo di Peter ha anche fatto pressioni personalmente per la bandiera.

Lascia un commento