Kay + Barry = Barry

New York — Kay Koplovitz non è un pushover. Barry Diller ha dovuto fare un sacco di angoscia prima di facilitarla come presidente e CEO di USA Networks, sei mesi dopo aver assunto l’azienda.

Fonti dicono.

Koplovitz ha trascorso affollato gli ultimi anni a elevandosi al livello di Sherry Lansing di Sherry Lansing e Walt Disney, diventando tra le donne più influenti del settore dell’intrattenimento.

Koplovitz aveva assunto il mantello del portavoce non solo per la rete USA e il canale fantascientifico, ma per l’intero settore dei cavi. Era la persona punto sui negoziati a V-Chip, che ha prevenuto il Congresso dalla stesura della legislazione che avrebbe potuto censurare la programmazione sulle reti di trasmissione e via cavo.

Ha spinto gli Stati Uniti a creare una campagna chiamata “ cancella l’odio ” Questo le ha ottenuto il premio Champion of Liberty del 1998 dalla Lega anti-diffamazione. Ha anche mantenuto la TV pubblica di alta mentalità Gabfest “ The Charlie Rose Show ” Vivo con una sovvenzione da USA Networks.

Ma alla fine, Diller non ha lasciato che il goodismo di Koplovitz lo ondeggiasse dalla convinzione che gli Stati Uniti e la fantascienza avevano bisogno di un po ‘di sangue fresco, a partire dalla cima. Diller e Koplovitz hanno rifiutato di discutere l’annuncio del 9 aprile che lei “ lascerà la società ” seguendo “ un periodo di transizione.”

Il campo di Koplovitz ha affermato che la sua decisione è una dimissione, non un fuoco. Nel giro di pochi mesi dall’acquisizione di USA e di fantascienza di Diller, come parte del suo buyout delle operazioni televisive nazionali universali, è giunto alla conclusione che Barry è un dirigente pratico esecutivo e che anche un CEO che riferisce a Diller finisce come suo assistente, ” Secondo un partigiano Koplovitz che ha richiesto l’anonimato.

Anche Koplovitz è stato schiacciato, ha detto la fonte, quando Universal ha rimosso la distribuzione internazionale dal portafoglio TV di Diller. “ Kay adorava il canale di fantascienza dei guadagni stava segnando nei mercati esteri e voleva continuare a guidare quei guadagni, ” Secondo la fonte.

Non sorprende che il campo Diller abbia una visione completamente diversa di L ’ Affaire Koplovitz. Per i discepoli Diller, la rete USA, nonostante una serie di tentativi abortivi, non è riuscita a creare un’identità del marchio che gli consentirebbe di distinguersi in un universo di 150 canali quando gli operatori via cavo espandono la loro capacità del canale attraverso la tecnologia digitale.

Con il suo mix di film teatrali, film originali a basso budget, serie di azioni Firstrun, strisce di refrigerazione come “ Walker, Texas Ranger ” E il wrestling di lunedì-notte, gli Stati Uniti assomigliavano a una stazione TV affiliata a UPN o WB, sostenevano — E questa è una ricetta per essere sommersa nel canale digitale che si prevede che spazzasse il paese nei prossimi quattro o cinque anni.

Lascia un commento