Karlovy Vary Fest rafforza il programma di foto

Praga — La ricerca di cinema più grandi e migliori potrebbe essere la sfida più dura che deve affrontare la 33a edizione del Karlovy Vary Fest, Skedded per il 3 luglio 11 nella città di Boemian Spa.

Insieme a un nuovo mercato cinematografico che si svolge il 6 luglio 9, Karlovy Vary ospiterà un critico ’ Sezione scelta in collaborazione con Daily Variety, con selezioni da cinque critici, guidato dal critico cinematografico capo quotidiano Todd McCarthy.

Il festival sempre più popolare ha lottato per accogliere il crescente stormo di cinefili e ospiti internazionali negli ultimi due anni. I piani per l’evento di quest’anno sembrano probabile che continuerà questo slancio.

Già impostati per le proiezioni pre -rilascio sono Joel ed Ethan Coen ’ S “ The Big Lebowski, ” Quentin Tarantino ’ S “ Jackie Brown, ” Barry Levinson ’ S “ Wag the Dog, ” Thesp Alan Rickman ’ s Debutto Helming “ The Winter Guest ” e “ Wilde ” Di Brian Gilbert.

Il forum di Independents mette in luce due registi — Triple minaccia giapponese Takeshi Kitano e Argentina ’ S Alejandro Agresti — e una società di produzione, Galleria di tiro con sede a New York. Sarà rappresentato da Hal Hartley ’ S “ Henry Fool ” e Nick Gomez ’ S “ Iltown.” Indipendenti americani e cinema iraniano, tra cui “ viaggiatore del sud ” di Parviz Shahbazi e “ stagione cinque ” di Rafi Pitts, farà di nuovo in modo prominente.

Le sezioni speciali includono un focus sul nuovo cinema spagnolo, un programma del 100 ° anniversario su Sergei Eisenstein, una retrospettiva di Paul Morrissey e della fabbrica e un tributo commemorativo al regista lituano Vitautas Zhalakiavicsus.

In onore del centenario del cinema ceco, è prevista una retrospettiva dell’animazione ceca. E in risposta alle richieste degli ospiti stranieri per proiettare le recenti produzioni ceche non nel programma ufficiale, i film cechi 98 del 1997 saranno resi disponibili per la visualizzazione presso le cabine video.

Gli eventi di accompagnamento includono il Workshop MPA per i produttori dell’Europa orientale, il forum di Fiponcion sull’identità europea del film e un incontro dell’European Film Academy.

Il seminario MPA riunisce u.S. produttore Saul Zaentz, Germania Karl Baumgartner e Lynda Myles di Gran Bretagna con partecipanti di altri 17 paesi. Inoltre, sono previsti 100 delegati di tre continenti.

Lascia un commento