Jon Stewart durante le riprese: “Disegna una distinzione”

Jon Stewart ha aperto il suo spettacolo stasera per tenere un breve e serio discorso sulle sparatorie in Arizona, ma non ha citato il discorso politico come in qualche modo responsabile della tragedia.

“ non darei la colpa alla nostra retorica politica più di quanto incolparei la musica heavy metal per Columbine, ” Ha detto, aggiungendo che “ ragazzo, sarebbe bello tracciare una linea retta da questo orrore a qualcosa di tangibile, perché allora potremmo convincere noi stessi che se avessimo appena fermato questo, allora gli orrori finiranno.”

“ non puoi superare in astuzia pazza, ” Egli ha detto. “ non sai cosa verrà catturata una mente travagliata.”

I commenti di Stewart erano stati molto anticipati, dato che ha guidato la manifestazione per ripristinare la sanità mentale e/o la paura a Washington nell’ottobre. Mentre ha criticato i media iperbole a quell’evento, non lo ha citato come fattore nelle sparatorie dell’Arizona.

Ha detto, “ non so se c’è un modo per dare un senso a questa cosa.”

Ha chiesto di attenuare la retorica altamente carica, “ se per nessun altro motivo se non per disegnare una distinzione.”

“ Sarebbe davvero bello se i Ramblings of Crazy People non assomigliassero al modo in cui ci parliamo in TV, ” Egli ha detto. “ lascia che sia più facile da individuare le persone in difficoltà.”

Il suo discorso completo è Qui.

Lascia un commento