Johnson ha assegnato $ 23.2 mil in abito “Nash”

Una società di produzione è stata ordinata da una giuria di Los Angeles oggi per pagare l’attore Don Johnson $ 23.2 milioni per il suo lavoro sulla serie televisiva “ Nash Bridges.”

Johnson aveva affermato di essere dovuto fino a $ 100 milioni per il suo lavoro sulla serie, ma avvocati per Rysher Entertainment Inc. ha affermato che lo spettacolo aveva effettivamente un deficit di milioni di dollari.

Durante la chiusura degli argomenti del processo della causa di violazione del contratto di Johnson, l’avvocato Mark Holscher ha sostenuto che l’attore ha dovuto completare solo 66 episodi, in rappresentanza di tre anni dello spettacolo della CBS, in modo che la sua proprietà del copyright potesse girare.

Lo spettacolo è finito per correre per cinque anni e 122 episodi, ha detto Holscher.

Avvocato Rysher Bart H. Williams ha ribattuto che Johnson ha guadagnato circa $ 40 milioni dallo spettacolo, principalmente dai suoi servizi di recitazione e produzione. Ha detto che Johnson non aveva più diritto a niente di più fino a “ Nash Bridges ” Esci da un deficit che i contabili di entrambe le parti concordano ad un certo punto erano circa $ 75 milioni.

“ questo caso riguarda in contanti, in contanti, ” Williams ha detto ai giurati durante la sua discussione conclusiva. “ ci sono profitti da separarsi da `Nash Bridges?’ La risposta è no.”

Quando Johnson e Rysher hanno stipulato il contratto nel 1995, Johnson era ancora una merce calda basata sulla sua prima fama di “ Miami Vice, ” Holscher ha detto, mentre Rysher “ stava morendo per entrare in TV in prima serata.”

“ Don era in cima al mondo, una delle più grandi star degli Stati Uniti, ” Ha detto Holscher.

Gli avvocati per 2929 Entertainment, co-fondati dal proprietario di Dallas Mavericks Mark Cuban e Qualia Capital ha detto ai giurati che nessuna delle due società dovrebbe essere nel caso perché, contrariamente alle asserzioni di Johnson, né ha mai posseduto Rysher Entertainment.

I giurati hanno iniziato a deliberare martedì tardi.

Johnson, ora 60, è stato interpretato nel dramma detective NBC del 1984-89 “ Miami Vice ” prima di “ Nash Bridges, ” che è andato in onda da marzo 1996 a maggio 2001.

La causa Johnson presentata nel febbraio 2009 ha affermato che, poiché era comproprietario del copyright — Produrre con il Don Johnson Co. e Carlton Cuse Productions in associazione con Rysher Entertainment e successivamente Paramount Television — Ha diritto alla metà degli utili dello spettacolo.

La serie che ha funzionato sei stagioni ha guadagnato oltre 300 milioni di dollari in entrate e oltre 150 milioni di dollari da Syndication, secondo i documenti del tribunale di Johnson.

Lascia un commento