Int’l House of Mouse

In un rinnovamento molto insolito, quattro dirigenti chiave della Walt Disney Co. sono stati nominati in post internazionali di nuova creazione mentre Disney si espande e rafforza la sua presenza globale.

Etienne de Villiers, 49 anni, diventerà presidente e amministratore delegato di Walt Disney Intl. Europa; Michael Johnson, 44 anni, presidente e amministratore delegato, Walt Disney Intl. Asia; Diego Lerner, 43 anni, presidente e amministratore delegato di Walt Disney Intl. America Latina; e Paul Saleh, 42 anni, vicepresidente senior e direttore finanziario, Walt Disney Intl.

I dirigenti e le loro nuove posizioni sono stati svelati mercoledì da Robert IGER, che è stato nominato presidente di Walt Disney Intl. a febbraio e accusato di costruire l’organizzazione internazionale Disney.

Gli appuntamenti di questi dirigenti per supervisionare tutte le attività del conglom in regioni specifiche è la prima mossa significativa che IGER ha svolto nel suo nuovo ruolo. Rende la Disney l’unico maggiore di Hollywood a strutturare le sue operazioni internazionali a livello regionale, con singoli dirigenti che supervisionano una serie di attività diverse.

Squadra senior

Tutti i nuovi senior management team riferiranno direttamente a IGER. Il quartier generale dei rispettivi uffici regionali sarà a Londra, Tokyo e Buenos Aires.

Gli appuntamenti riflettono la nuova strategia tra i migliori.S. Congloms media per sviluppare dirigenti con “ competenza del marchio, ” dando loro la supervisione di un numero di attività precedentemente distinte e sperando che le sinergie ne derivino.

La regionalizzazione che IGER sta istituendo nel turno di gestione suggerisce anche che la crescente importanza di Hollywood si trova con i migliori dirigenti con la conoscenza delle culture e dei consumatori locali.

IGER non era disponibile per un commento, ma il dirigente degli affari aziendali John Dreyer ha detto a Daily Variety che questi top manager avrebbero ora cercato di arricchire i loro rispettivi team in ogni regione.

In una dichiarazione, ha dichiarato Michael Eisner, presidente e CEO della Disney, ha dichiarato, “ Bob IGer e i suoi nuovi dirigenti senior si concentreranno sulla costruzione del marchio Disney a livello internazionale, consolidando tutte le nostre operazioni internazionali sotto una leadership coordinata. La Disney sarà in grado di agire a livello internazionale con la stessa voce e visione che ha dimostrato a livello nazionale.”

Mandato globale

La revisione della direzione può anche essere la prima indicazione che IGER è determinato a trasformare il suo mandato internazionale in una piattaforma per il successo al di fuori della rete TV ABC in difficoltà, di cui è ancora presidente. L’unico altro dirigente che abbia mai avuto un mandato globale così ambizioso alla Disney era l’agente di talento Michael Ovitz, ma ha lasciato la società frustrata dopo solo 18 mesi di lavoro.

Fonti vicine alla Disney suggeriscono che se IGER ha un punteggio grande nell’arena internazionale nei prossimi anni, sarà uno dei manciati di dirigenti in fila per succedere al presidente della Disney Michael Eisner.

Tra i migliori luogotenenti sotto Iger, De Villiers è un veterano della Disney di 14 anni ed è stato presidente di Walt Disney TV INTL. Dal 1994. Ha supervisionato le vendite TV gratuite, paga e pay-per-view, attività di produzione locale e numerosi accordi azionari con emittenti stranieri. Sotto il suo orologio, sono stati lanciati otto spin -off Disney Channel all’estero e 16 uffici di produzione/distribuzione stabiliti.

Originario del Sudafrica, De Villiers sarà responsabile della regia e coordinamento di tutte le attività della Disney in Europa, Medio Oriente e Africa.

Int ’ l homevideo

Johnson, che è entrato a far parte della Disney nel 1986, è presidente di Buena Vista Home Entertainment dal 1997, quando la U.S. L’organizzazione è stata fusa nel gruppo internazionale HomeVideo che ha diretto dal 1992.

Da quel rinnovamento del 1997, Johnson ha aumentato i mercati di noleggio video Disney, ha stabilito Buena Vista come outlet di distribuzione video mondiale per l’animatore giapponese Hayao Miyazaki e ha stretto accordi video e di distribuzione teatrale con diverse società di produzione giapponesi. Anche sotto Johnson, “ Simba ’ s Pride ” è diventato il miglior venditore diretto al video di tutti i tempi.

Johnson supervisionerà e coordinerà tutte le attività Disney in Asia e nel Pacifico, compresa l’Australia.

Lerner è entrato a far parte della Disney nel 1988 ed è stato vicepresidente esecutivo di Buena Vista Intl. e Buena Vista Home Entertainment, America Latina. Ha diretto l’ingresso di Disney nel mercato dei video latinoamericani, dove ora Disney ha la quota di mercato leader.

Sotto la sua leadership, la distribuzione del film nella regione è stata consolidata, sono state negoziate le iniziative di distribuzione congiunte con le compagnie di latam e sono state istituite diverse strutture di distribuzione Disney locali. Attraverso gli sforzi di Lerner, Musical Disney STAPE “ Beauty and the Beast ” è stato visto da oltre 1 milione di persone in Messico e Argentina.

Battito latino

Originario dell’Argentina, Lerner sarà accusato di coordinare e supervisionare tutte le attività di Disney in Messico, America centrale, Sud America e Caraibi.

Saleh, originario del Libano, è stato un vicepresidente senior e tesoriere del Walt Disney Co. Dal 1997. Sotto la sua leadership, l’organizzazione del Tesoro ha implementato una serie di soluzioni di finanziamento per supportare le iniziative di crescita mondiale di Disney oltre a gestire la valuta della società e i rischi di tasso di interesse all’estero.

Prima di entrare a far parte della Disney, Saleh ha ricoperto una serie di posti finanziari senior con altre multinazionali. Nel suo nuovo post, Saleh sarà responsabile delle funzioni di finanza internazionale, risorse umane e tecnologie dell’informazione.

De Villiers, Johnson, Lerner e Saleh continueranno a gestire le loro precedenti responsabilità durante la transizione.

Non è ancora chiaro quale impatto avrà questo top management su altri dirigenti della Disney International come Buena Vista Intl. Il presidente Mark Zoradi, che supervisiona teatrali stranieri, e sui toppers dei parchi a tema della Disney all’estero. Per un portavoce della Disney, Zoradi continuerà a riferire al presidente di Walt Disney Studios Joe Roth.

Lascia un commento