Intagliare il nuovo dominio

New York — Lunedì, Internet ha dato a Showbiz due grandi pollici in su – e viceversa.

Gerry Levin guardò il futuro e vide che era digitale. Avendo costruito la preiminente raccolta di beni di contenuto, ha trovato il partner matrimoniale ideale in America Online, una società che aveva preso presto il “ First Mover ” Vantaggio applicando un concetto commerciale vecchio stile al nuovo mondo luminoso di Internet: effettivamente addebitare una commissione per i suoi servizi.

Time Warner l’ha preso. La sua gestione si era preparata per rifare i suoi sistemi di distribuzione dei vecchi media altamente sintonizzati lungo le linee digitali. Prima che AOL incombesse all’orizzonte, TW era stato pronto ad affrontare la profonda sfida rappresentata da Internet.

Se nei prossimi cinque anni, Time Warner aveva — da solo — speso miliardi di dollari, riorganizzato totalmente le sue strutture di gestione e eseguito perfettamente, avrebbe potuto finire un forte no. 2 ad AOL. Le fonti suggeriscono che AOL potrebbe aver affrontato questo matrimonio con un fucile, ma in tal caso, è stato disarmato da Levin.

L’annuncio mozzafiato di lunedì e#8217, indipendentemente dal fatto che tutti i sorrisi indichino, ha salvato tutti gli osservatori a margine quei cinque anni di suspense.

Sia il problema della valutazione. È Time Warner per un valore di $ 128 miliardi? AOL vale $ 185 miliardi? È la società combinata del valore di $ 313 miliardi? Sbalorditivo come sono questi numeri, che è quello che ci sta dicendo il mercato. Per una volta, il suo giudizio sembra essere assolutamente logico, se un po ‘esuberante.

Ricorda, l’accordo offre agli azionisti di Time Warner un enorme premio del 70% rispetto alla valutazione che il mercato azionario ha ritenuto appropriato venerdì — Supponendo che nessuna variazione del prezzo delle azioni AOL. Roy Furman, vicepresidente di ING Barings e un convincente credente nelle scorte dei media, ha espresso questo punto di vista: “ Questa è una brillante illustrazione innovativa dell’inevitabile convergenza tra tradizionali e nuovi media. L’accordo mostra che il contenuto è sottovalutato, poiché la strada non ha mai giustamente percepito il suo vero valore.”

Per quanto riguarda se Internet è sopravvalutato, solo il tempo può dirlo. Steve Case, CEO di AOL ’ s e The Unted Presidente — Ma non CEO, che ’ s Levin — della società unita, lo ha detto più succintamente in una teleconferenza mattutina per gli analisti finanziari: “ è meglio per gli azionisti AOL possedere il 55% della società combinata rispetto al 100% di AOL; È meglio per gli azionisti di Time Warner possedere il 45% della società combinata rispetto al 100% di Time Warner.” Questo sembra essere vero nella corsa corta e media — E probabilmente anche a lungo termine. Questo è il tipo di affare che potrebbe dare a quel bambino tanto abusato, sinergia, un buon nome.

Le fusioni aziendali tendono a rientrare in una delle due categorie: offensiva e difensiva. Questo è entrambi. Mentre le risorse di contenuto di TW &#8217 sono davvero sempreverdi, sono i suoi sistemi di distribuzione che Internet aveva messo in pericolo. Questa mattina, gli amministratori delegati di ogni altra azienda di media devono lanciare i loro libri di playbook Internet; Allo stesso tempo, si stanno crogiolando nelle valutazioni più alte che questo accordo mette sulle loro aziende. Manny Gerard di Gerard, Klauer Mattison ha manuato in modo accorto la scena dell’intrattenimento da quando Eisenhower era presidente. Il suo punto di vista? “ questo è Gerry per il suo più brillante. Le aziende Internet stanno scoprendo: è il contenuto, stupido.”

C’è qualcuno nella comunità finanziaria con una parola da dire contro l’accordo? Non proprio. Uno dei concorrenti di Internet aol sospirarono, “ Vorrei poter essere critico nei confronti dell’accordo, ma non posso ’ t.” Perfino David Wetherill di CMGI, che ha abbattuto le speranze di Barry Diller; Contenuto con Lycos ’ Capacità di Internet, riteneva che la fusione fosse buona per tutti gli interessati.

Keith Benjamin, fino a poco tempo fa, uno dei migliori analisti su Internet a Bancboston, Robertson Stephens e ora un socio generale della leader del VC Highland Capital, ha espresso un po ‘di lieve delusione per il fatto che non avrebbe potuto vedere AOL realizzare i tassi di crescita fenomenale. immaginato per questo. “ L’accordo è più che giusto per Time Warner e marginalmente giusto per AOL.”

Proveniente da un toro Internet non ricostruito, il tipo che generalmente odia l’idea di una stella di Internet che si fonde con una semplice società di media, questo classifica una forte approvazione dell’accordo.

In effetti, l’audace mossa di Time Warner convalida la valutazione del mercato azionario di almeno la più legittima società Internet. Time Warner, accettando di essere acquistato da AOL, si è inchinato prima dell’assalto della rivoluzione digitale. AOL, che ha riportato il suo primo anno redditizio meno di sei mesi fa, possiederà la più potente collezione di diritti d’autore, sistemi di distribuzione dei media e franchising di intrattenimento mai assemblati.

Questo gruppo unico di risorse che Gerry Levin ha messo insieme ha trasformato TW, in Aol Eyes, la ragazza più bella della città.

Lascia un commento