Inhouse TV Prod’n può rivelarsi costoso per le reti

Mentre le reti spremono gli studi, entrambe le parti toccano i talenti e gli inserzionisti spendono meno soldi poiché tutti hanno ottenuto una lamentela con le macchine economiche dell’industria.

Parlando a un panel di Hollywood Radio and Television Society lo scorso giovedì sul costo della programmazione in prima serata, i dirigenti hanno detto che non c’è regola non fissata su quanto sia troppo quando si tratta di integrazione verticale.

“ chiaramente puoi esagerare, ” Disse Grushw. “ Parla con i dirigenti della ABC in un momento di candore e probabilmente lo dicono che non è una buona idea produrre 24 piloti per sé.”

Per quanto riguarda la necessità di ridurre i costi, la disciplina finanziaria è sempre difficile da applicare in questo settore, ha affermato l’ex presidente del gruppo TV Kerry McClugage.

Dopotutto, c’è sempre qualcuno in fondo alla strada che pagherà in eccesso per la prossima grande cosa. E per quanto non vogliono uccidere l’oca d’oro, è il compito dei rappresentanti per trovare quegli accordi per il taglio delle banche.

“ Lascia che l’altro agente, l’altro avvocato, l’altro manager ottenga il peggior affare, ” ha detto l’avvocato Ken Zifren. “ quello che è quello che siamo qui per, per negoziare il più solido e costruttivo possibile.”

Sulla questione del riacquisto, Kellner e le sue controparti sperano ancora di convincere gli inserzionisti a iniziare a pagare i CPM in stile trasmissione sugli spettacoli di rete che trovano una seconda casa altrove. Bill Cella Magna Global USA Bill Cella ha dichiarato che ha vinto fino a quando le reti via cavo non consegnano valutazioni in stile trasmissione.

“ lì ’ è una consegna diversa sul cavo, ” Cella ha detto. “ We ’ determiniamo quale sia il valore basato sulla consegna dello spettacolo.”

Naturalmente, anche se gli inserzionisti alla fine adeguano la loro spesa, Zifren ha sottolineato le preoccupazioni di altri due collegi elettorali: affiliati e partecipanti al profitto. Quei partecipanti al profitto, in particolare, vorranno vedere una parte di tali entrate se i multiplessi gli spettacoli iniziassero a recuperare CPM più elevati.

“ stiamo cercando di progettare la redditività incrementale, e poi tutti vogliono il loro pezzo, ” Kellner ha risposto. “ è l’enigma in cui ci troviamo.”

Lascia un commento