“Illuminato” inciampa con un comportamento troppo dim

È una linea sottile tra la creazione di un carattere dinamicamente imperfetto e uno inutilmente sgradevole, e “ illuminato ” lo ha attraversato scoraggiante con l’episodio di lunedì.

Laura Dern Amy era volubile, per non dire altro, dall’inizio della serie HBO che ha presentato in anteprima ottobre. 10. Quel disordine mentale è avvolto in un’anima da cuore che desidera per guarire, e questo è il mezzo per il pubblico di investire in lei. Abbastanza giusto.

Ma affinché questa formula funzioni, per farci comprare in questo viaggio di auto-miglioramento, non puoi avere Amy che mancava galatticamente sia nella consapevolezza di sé che nel livello più elementare di buon senso come era lunedì, in Il terzo episodio della serie scritta dal co-creatore e co-protagonista di Dern, Mike White. Non senza trovare un finale che ci premia per la tragedia di errori.

È stato abbastanza brutto quando Amy ha portato avanti una conversazione con Krista (Sarah Burns), il suo ex assistente che ora ha la vita a tutto tondo che Amy manca, molto oltre il punto di un evidente disagio, perché potresti almeno credere che Amy può &#8217 Aiutarsi dalla mezza consolida nella spiacevolezza.

È peggiorato quando Amy ha insoletamente eliminato il suo desiderio di un nuovo lavoro di fronte a Tyler (bianco) senza alcun riguardo a come suonasse, e peggio ancora quando ha iniziato la sua ricerca di lavoro proprio in vista di tutti nella sua nuova nuova nuova Dipartimento al lavoro.

Quando Amy stava arrivando a Krista e al suo ex capo e amante Damon (Charles Esten) mentre mangiano e inventano storie grandiose sul suo nuovo dipartimento che gli altri avrebbero saputo chiaramente essere toro, “ illuminato ” apparentemente non era diventato nient’altro che un “ puoi superare questo?” sfida di come si possa far apparire patetico Amy. Non è che non ho preso la battuta — Amy era la battuta, tragicamente poco divertente che non può essere spiegata chiamando lo spettacolo una commedia nera.

Eppure, potrei perdonare ogni singola di queste scene se non fosse per quello che doveva venire. Amy, che abbiamo appreso deve circa $ 25.000 al programma di riabilitazione che ha partecipato al pilota, fa un colloquio di lavoro in un centro senzatetto. Lei ha offerto un lavoro. E poi, lei ’ s; scioccato che un centro a corto di personale che lavora con i senzatetto non può consegnarle uno stipendio annuale che le permette di ripagare il suo debito e vivere comodamente da sola.

Venire. SU.

I primi 20 minuti di “ illuminato ” rimosso praticamente ogni briciolo di competenza, dignità e simpatia che Amy avrebbe potuto avere. Poi, negli ultimi cinque minuti, lo spettacolo cerca di salvarlo in un momento specialistico post-scolastico in cui si rende conto che ehi, alcune persone intorno a lei lo hanno anche male. Invita Tyler a pranzo, che significa, il suo ultimo passo verso l’Illuminismo.

È un passo molto piccolo. E mentre i grandi viaggi iniziano con piccoli passaggi, non tutti quei passaggi meritano di essere messi in TV.

Le persone con problemi mentali faranno cose strane, sciocche e autolettanti — A volte uno subito dopo l’altro. Lo so, fin troppo bene. Se vuoi esplorarlo in TV in modo serio, in modo comico, in modo serio-comico, fantastico. Ma per assolutamente pummel Amy (e, a sua volta, il pubblico) per 20 minuti solo per l’intuizione che anche altre persone lo abbiano duro — Questo non è abbastanza. Potrebbe essere abbastanza per Amy, ma non è abbastanza per questo spettatore. (Il mio collega, Andrew Wallenstein, metterà metaforicamente se non letteralmente mi martella con un “ Engightened ” Screener in disaccordo dopo aver letto questo.)

Andando avanti, sperando di vedere Amy sviluppare almeno un po ‘di abilità di persone — E non semplicemente nell’ultimo minuto dello spettacolo. Sperando che Amy mantenga la semplice lezione dell’episodio di questa settimana, piuttosto che cadere nella trappola della sitcom di dimenticare, solo in modo che gli scrittori possano divertirsi con gli stessi battiti. Che Amy non si rende conto di come si imbatte alle persone è certamente consolidato dall’inizio della serie come uno dei suoi handicap, ma è già diventato grattugiato oltre il punto di avere un valore comico.

Amy, I ’ mi realizza mentre scrivo questo, è un personaggio come Michael Scott era su “ The Office, ” Tranne che per me, “ illuminato ” chiede di prendere più seriamente il viaggio di Amy. La differenza nei titoli dice tutto: “ The Office ” riguardava la follia che è nata dal comportamento ribelle di Michael, piuttosto che a cercare attivamente di curarlo. Sì, ci siamo divertiti quando Michael è diventato più illuminato, quando ha trovato il vero amore, ma quando era pazzo o fioco, quando è andato troppo lontano sulla linea di buon senso o decenza umana, “ The Office ” in genere trovava una risoluzione intelligente, non semplicistica. Ciò ha reso utile il viaggio attraverso ciascuno di quegli episodi.

Ci sono miliardi di persone che sono alla ricerca di felicità, significato nella vita, per una semplice tranquillità in un mondo difficile. “ illuminato ” Deve dare una certa rassicurazione sul fatto che la storia di Amy è una pena concentrarsi, al contrario degli altri 999.999.999. Dati i grandi track record delle persone coinvolte, i ’ sperano ancora che lo farà.

Lascia un commento