“Il vetriolo vetriolo”

Il Centro Norman Lear di Martin Kaplan del Norman Lear, di Martin, scrive al Journal ebraico di ciò che teme andrà perso a seguito delle sparatorie dell’Arizona.

Lui scrive, “ Se questa tragedia sarà un momento insegnabile, la lezione ha vinto’t essere trovato determinando il cui vetriolo è giustificato. Si troverà invece in ciò che è effettivamente il vetriolo. E questo, come lo ha inchiodato lo sceriffo Dupnik “abbattere il governo.””

Mentre l’attenzione ha girato il fine settimana ad alcune delle retoriche al vetriolo degli ultimi due anni, tuttavia, Kaplan osserva che Dupnik, che ha chiesto la ricerca dell’anima, ” è stato quasi immediatamente emarginato come un portavoce liberale.

Scrive, “ il problema con lo sceriffo Dupnik’Smare il vetriolo, blogging un conservatore, era che in realtà lo era “Chiamando Rush, Glen [N], Sean e Fox!!!!!” Dupnik era, ne scrisse un altro, “Incitamento alla violenza che accusa Rush, Tea Party, Palin e Republicans of Bighy and Murder.”

“ … con Dupnik marchiato un liberale, il pensiero preoccupante che il discorso pubblico americano avesse preso una svolta sbagliata era stata ridotta alla partigianeria.”

Racconta anche i dibattiti passati sulla violenza dei media e sui contenuti espliciti alla retorica politica infiammatoria.

Lui Scrive su Huffington Post, “ se sei preoccupato che i videogiochi violenti possano rendere i bambini incline a un cattivo comportamento; Se pensi che i testi rap misogini e omofobici siano pericolosi per la società; Se credi che un capezzolo in uno spettacolo a metà tempo del Superbowl sia una minaccia per il nostro tessuto morale – Quindi sicuramente dovresti anche temere che il modo in cui le personaggi pubbliche e dei media hanno incorniciato la partecipazione politica con le immagini della galleria di tiro sia altrettanto potenzialmente letale.”

Lascia un commento