Il pianeta creativo esercita l’ascia; 75 dipendenti licenziati

Condizioni di mercato più difficili, così come gli scaglie e gli attori imminenti, hanno costretto il pianeta creativo a licenziare altri 75 dipendenti. La mossa arriva dopo che l’azienda ha licenziato 70 dipendenti a dicembre.

I funzionari della sicurezza hanno visto i dipendenti sono stati consegnati pinkslips martedì, con molte delle persone colpite che lavoravano nelle divisioni di marketing e contenuti dell’impresa da business-to-business che fornisce database, strumenti di budget e programmazione per le comunità di produzione televisiva e cinematografica.

I dipendenti colpiti dalle riduzioni saranno pagati durante la settimana e hanno offerto quattro settimane di retribuzione e benefici per la salute fino ad aprile. La società ha 150 dipendenti rimanenti e una volta aveva più di 300 sul suo libro paga.

Creative Planet ha affermato che i licenziamenti avrebbero potuto verificarsi a dicembre, ma la società sperava che l’economia avrebbe migliorato.

Dopo aver raccolto un ulteriore round di finanziamenti da 30 milioni di dollari a dicembre, Creative Planet sta cercando di far durare i suoi finanziamenti il più a lungo possibile. Ma per un’azienda incentrata su Hollywood e Entertainment, i prossimi Strikes del settore stanno già avendo un effetto sulle vendite della società dei suoi pacchetti software e delle offerte di database, tra cui MovieMagic e Studio System.

“ ci dispiace la necessità di riduzioni e siamo grati per il lavoro e i contributi dei dipendenti interessati, ” ha detto Allen Debevoise, CEO di Creative Planet. “ La situazione attuale richiede una maggiore prudenza e conservatorismo fiscale che mai. Queste riduzioni contribuiranno a garantire la salute creativa del pianeta attraverso l’ampliamento delle pressioni, incluso un imminente sciopero del settore che avrebbe un impatto diretto sui nostri profitti e una recessione economica che restringe le relazioni bancarie e di capitale.”

Lascia un commento