Il nuovo topper di Loews prevede il futuro roseo

Il nuovo CEO di Loews Cineplex, il nuovo CEO, Reid ha dichiarato giovedì che non vede l’ora di guidare una catena teatrale rinnovata e finanziariamente solvente in un’era più luminosa per l’industria espositiva. Loews è emerso da un fallimento Reorg il 15 marzo con nuovi proprietari finanziari, Onex e Oaktree, che sembrano impegnati a far crescere l’azienda.

All’inizio di questa settimana, i partner hanno accettato di acquistare il 50% dei teatri stellari che lows non sono già posseduti. “ è solo un segno eccezionale che abbiamo la proprietà disposta a mettere denaro nel business, ” Reid ha detto.

Loews è emerso dal fallimento (una delle ultime mostre a farlo nel più grande shakeup del settore negli anni) e “ due settimane dopo stavano scrivendo un assegno.” Lui e altri vedono il consolidamento continuare e persino un nuovo edificio dopo un periodo di intenso ridimensionamento.

Schermi scuri

Loews ha chiuso 120 teatri nell’ultimo anno, o circa 700 schermi, lasciandolo con un conteggio dello schermo di 2.400. “ ciò ha notevolmente migliorato la redditività della società, ha ridotto il debito di oltre $ 600 milioni nel processo e ha ridotto le spese di interesse. Siamo usciti davvero forte. Tutte le attività che ci sono rimaste sono relativamente prive di rischi, ” Reid ha detto. L’ex capo di Loews Cineplex North American Operations, Reid ha preso il miglior lavoro dal CEO uscente Larry Ruisi, che si è dimesso questa settimana.

Man mano che le mostre berrono i teatri non redditizi in massa, il numero di schermi a livello nazionale sta cadendo — Il modo migliore per spostare l’industria verso una parvenza di salute. Anche il botteghino ha aiutato, con enormi ritorni per marzo e una forte estate davanti, ha osservato Reid.

Lascia un commento