Il forum svela “T progetto”, “Wind”

Madrid — Gyorgy Palfi ’ S “ T Project ” e Marco Puccioni ’ S “ come il vento ” Figura tra i progetti da lanciare presso il Next Co-Production Forum european Producers Club;.

In mostra 15 film, il forum si svolge agosto. 7 al Locarno Film Festival.

Il quarto film dell’Helmer ungherese Palfi, che ha sparato a fama con “ Hukkle, ” che ha vinto il premio European Discovery/Fassbinder, “ T Project ” è istituito nella casa di produzione Top Magyar Katapult Film, che ha prodotto l’ultima foto di Palfi.”

Un Romping, Action-Romancer, “ T Project ” Accende Miklos Tasti, un eroe di giostre autodistruttivo descritto come il toro in fuga dell’Europa del XIV secolo.

Prodotto dall’Italia in Intelfilm e Puccioni follow fino al 2007 Berlin Panorama Player “ Shelter, ” “ Wind ” Raccogli la tragica storia di vita reale di Armida Miserere, una donna italiana che come capo della prigione di alta sicurezza di Sulmona si è opposta alla mafia.

L’evento Locarno presenta anche Daniel Ragussis ’ “ Haber, ” La biografia eticamente istruttiva del chimico vincitore del premio Nobel tedesco Fritz Haber, che è stato spostato dalla Germania, altamente attivo Hofmann & Voges (“ John Rabe, ” “ The Sea Wolf ”).

Di altri registi più noti al Forum, il mainstream Magyar Helmer Gabor Herendi (“ una specie di America ”) ha dramma sociale “ The Ten Comandments, ” Informazioni sulla giovinezza senza direzione dell’Ungheria. La Germania di Cine Plus FilmProduktion presenterà “ devozione, ” Accendendo un Liberary Menage-A-Trois, di Martin Gypkens, visto l’ultima volta a Locarno Piazza Grande nel 2007 con “ nient’altro che fantasmi, ” e l’Italia è un lontano film presenterà “ Pizza E Datteri, ” da Italia-Iraqi Fariborz Kamkari (“ The Proibite Chapter ”).

Istituiti nel 2002, i forum di coproduzione costituiscono una delle iniziative fondamentali del Club dei produttori europei, una rete con sede a Parigi, think tank e lobby che contano molte forze di produzione più potenti dell’Europa tra i suoi membri.

Sotto Martin Moszkowicz, Costantin Film; di Film and TV e EPC Prexy dal 2008, l’adesione è cresciuta fino a 49 aziende. “ L’EPC ha rafforzato la sua presenza nei territori chiave — Francia, Germania, Spagna e Scandinavia, ” Moszkowicz ha detto.

I nuovi membri di quest’anno includono Film Studiocanal and Fidelite e Fidelite Films e#8217; s RAI Cinema.

Moszkowicz ha aggiunto: “ L’EPC è l’unica istituzione di I ’ m Consapevole a livello europeo in cui hai una varietà di grandi aziende e piccoli produttori di grandi e piccoli paesi tutti sotto lo stesso tetto.”

Ciò facilita lo scambio di informazioni sull’esperienza di prima mano, che è difficile da raccogliere altrimenti, ha aggiunto.

Membri organizzativi ’ Riunioni nei principali mercati e festival, quest’anno EPC ha ampliato la sua portata oltre l’Europa creando la rete cinematografica mondiale che collega i produttori da Eut Exut Europe — dall’Egitto, dall’America Latina, dall’India e dalla Cina, per esempio — ai membri EOC.

L’EPC terrà un ulteriore forum di coproduzione al Festival di Roma a ottobre. 28.

I suoi forum di coproduzione di Berlino e Cannes hanno battuto i registri delle presenze, ha detto Moszkowicz.

Lascia un commento