Il contratto WGA vince ok

I membri della Writers Guild of America hanno finalmente approvato un nuovo contratto con i produttori, che terminano mesi di dubbio sulla capacità della Guild di mettere in linea le sue truppe.

Il voto, considerando le battaglie interne che lo hanno preceduto, è stato notevolmente decisivo, con l’80% dei membri del voto che favoriscono il patto con l’alleanza del film & Produttori televisivi e le principali reti. Dei 3.089 voti validi lanciati, 2.474 erano per il contratto e 615 contro.

“ questo è un grande risultato per la gilda, ” Presidente WEST WEST DAN PETRIE JR. ha detto venerdì pomeriggio dopo la contabilità dei voti. “ Mostra una chiara direzione dall’abbonamento e ora è fino alla gilda per non sprecare questa opportunità. Abbiamo avuto modo di dimostrare che stiamo usando quell’unità in modi che avvantaggiano direttamente gli scrittori.”

Petrie ha detto di essere stato “ contento dell’abbassamento della temperatura emotiva attorno a questo voto di ratifica.”

Il contratto è stato respinto da un margine ristretto a settembre per il suo primo tentativo di ratifica, portando a uno sputato al vetriolo tra gli ufficiali della gilda a New York e Los Angeles.

Contratto negoziato di nuovo

Dopo aver sdraiato il loro veleno, si sono seduti con i produttori e hanno rinegoziato alcuni aspetti; Il WGA ha estratto alcune ulteriori concessioni dalla direzione, sebbene non abbastanza per soddisfare gli avversari del patto. Hanno accusato i negoziatori di capitolare ai capi ’ Richiesta di uno studio di due anni sui residui, che rimanda efficacemente eventuali progressi immediati sulla questione.

Il WGA ha la possibilità di partecipare allo studio dei residui, che è stato concordato dalla Guild di Actors Screen e dalla Federazione americana della televisione & Gli artisti radiofonici nei loro contratti di contratto. In ogni caso, i rappresentanti per gli scrittori hanno promesso di riprendere a negoziare la televisione straniera e i residui di cavi di base entro una settimana.

Dato che la maggior parte dell’opposizione al patto lo scorso autunno proveniva dai membri orientali, il voto di venerdì 8217 era significativo per la sua uniformità, con percentuali su entrambe le coste quasi identiche.

In Occidente, 2.492 membri hanno lanciato voti validi, con 2.002 “ Sì ” voti, o 80%e 490 “ no ” voti, o 20%.

In Oriente, ci sono stati 597 voti, con 472 (79%) nella colonna affermativa e 125 (21%) in negativo.

Il contratto triennale è efficace in modo retroattivo dal 2 maggio di quest’anno al 1 maggio 2001.

3.5% di aumento annuo

Secondo i suoi termini, i minimi in schermo e TV non network aumenteranno di 3.5% in ogni anno dell’accordo, per un aumento totale di 10.9%. Anche i residui televisivi stranieri e domestici aumenteranno di 10.9%, mentre i minimi di rottura seriale diurna aumenteranno di 4.0% ogni anno, per un totale di 12.5% per il termine del patto. Primetime Minimums presso ABC, CBS, NBC e Fox aumenteranno di un totale di 9.3% in tre anni.

I residui per le repliche in prima serata su Fox saranno aumentati del 10%, retroattivi al 2 maggio, aumentando di un ulteriore 10% il 2 maggio 1999. Dopo il secondo aumento, una seconda corsa in prima serata su Fox avrebbe pagato 66.6% del minimo applicabile.

Gli aumenti dei residui per i programmi Made-for-Pay-TV e Made-For-Video saranno resi retroattivi al 2 maggio. Per i film a pay-tv, gli importi di pausa vengono eliminati e sostituiti da una royalty al 2% dopo 10 giorni di mostre di pay TV o un anno.

Per la prima volta, i contributi al piano pensionistico e al fondo sanitario si applicheranno agli acquisti di materiale letterario. Anche per la prima volta, gli scrittori che guadagnano $ 200.000 o più in un ciclo saranno in grado di “ Bank ” Contributi sugli utili per un ulteriore anno di copertura sanitaria.

La gilda e le aziende prevedono di formulare tre ulteriori raccomandazioni ai fiduciari del fondo sanitario, un organo composto egualmente di nominati di gilda e della società:

  • Dedica di circa $ 20 milioni dalle riserve del fondo per stabilire protezioni del fondo a lungo termine per la copertura sanitaria certificata. Il cosiddetto “ Boomer Fund ” creerà un meccanismo per assicurare la redditività del beneficio quando la generazione del boom si ritira.

  • Considerazione di ulteriori “ banking ” Disposizioni per gli scrittori per assicurare una copertura estesa durante i periodi di non assunzione.

  • Riduzione del tasso di contribuzione di 0.25% e ripristino di tale equivalente per i servizi di scrittura.

Altri miglioramenti nel contratto includono: disposizioni sugli interessi di sicurezza per garantire i pagamenti dei residui nei fallimenti; L’estensione di un fondo di audit di pagamento dei residui; procedure arbitrali accelerate per i casi di residui, in particolare casi in cui la società pagante è economicamente irresponsabile o instabile; e arbitrato accelerato per la riacquisizione di sceneggiature originali.

Inoltre, la gilda prevede di avere tre incontri all’anno dei comitati dello schermo e della TV sullo stato professionale degli scrittori e istituirà un sottocomitato di sceneggiatori e amministratori delegati che studieranno i problemi dei pagamenti in ritardo e delle riscritture gratuite.

In una dichiarazione rilasciata dal suo ufficio, Petrie ha affermato che il voto è stato “ il risultato adatto di un viaggio a volte doloroso che siamo stati attivi, come organizzazione e come una comunità di scrittori professionisti. Siamo, senza dubbio, più forti per averlo intrapreso.”

Lascia un commento