I sondaggi mettono i POL al loro posto

I partiti politici si impegnano inevitabilmente nell’analisi post mortem e nella ricerca dell’anima dopo un’elezione, che dovrebbero lasciare i democratici con molto di cui parlare. Tuttavia, i media hanno anche molto su cui riflettere a fissare le luci — alto e per lo più basso — Dall’u appena completato.S. campagna presidenziale.

Qui ci sono quindi problemi che prendono in considerazione tra oggi e il 2008 e#8212; O meglio ancora, prima del Ringraziamento.

  • La (media) War at Home, Stage Right … Nonostante le richieste di unità politica, non si aspettano tale magnanimità dai media polarizzati, in particolare TalkRadio e Cable.

    La guarigione e la bipartishans potrebbero essere gonfiate per un discorso sullo stato dell’Unione, ma fa schifo come teatro politico. Non c’è da stupirsi che TalkRadio operi in uno stato di guerra perpetua e si è fatta da noci al limite mentre le elezioni si avvicinavano, raggiungendo rari livelli di isteria anche per quel mezzo.

    Purtroppo, non guardare alle elezioni, una felice conclusione per i repubblicani per levigare i bordi frastagliati o ammorbidire la retorica. In discorsi, la divisione e la rabbia sono tanto necessarie quanto i mostri erano per il circo televisivo di Jerry Springer.

    … E fase a sinistra. In una nota correlata, mentre sono un fan di Frank Rich Writing, c’è un problema con la sua colonna nel New York Times ’ Arte domenicale & Sezione per il tempo libero — vale a dire, non appartiene lì.

    In vista delle elezioni, Rich Weekly Rant ha gridato per il trasferimento nella pagina Op-ed. Nella migliore delle ipotesi, incorpora perifericamente la cultura pop per spingere le sue convinzioni politiche — Come in, “ la scorsa settimana, ho visto un film che mi ha ricordato quanto detesto Bush Bush.”

    A meno che non cambi Focus Rich, che offrirà un tale spazio così importante nella sezione artistica alimenta solo le percezioni del Times ’ Bias liberale. I liberali, dopo tutto, avrebbero stretto altrettanto forte se Rush Limbaugh scrivesse una colonna sportiva usando il calcio come un incongruo punto di salto per colpire la sinistra.

  • Rock il divano. MTV si vantava che sia “ scegliere o perdere ” campagna “ energized ” giovani adulti, ma The Tale O ’ Il nastro racconta una storia diversa.

    Per tutti i concerti rock ed eliminare gli sforzi di voto, gli adulti di età inferiore ai 30 anni hanno rappresentato il 17% degli elettori, proprio come hanno fatto nel 2000. In altre parole, non hanno più “ Energized ” delle vecchie scoregge i cui contemporanei non sono morenti in Iraq.

    “ non era l’esplosione in affluenza che le persone si aspettavano, ” ABC News ’ George Stephanopoulos ha osservato mercoledì.

    In effetti, l’influenza politica della cultura pop è costantemente sopravvalutata, in gran parte perché i conservatori amano gli attori e le pop star di Bashing. Alla fine, ciò che le elezioni dimostrano davvero è che è più facile da applaudire che uscire e tirare una leva.

  • Chirurgia oculare. Con le elezioni finite, la CBS ora deve spiegare il suo intervallo di memoga e probabilmente catapultare alcuni corpi dalla roccia nera.

    Il trattamento frettoloso della rete di quelli che sembrano essere documenti forgiati è stato tanto più inspiegabile dato che la storia in questione non ha davvero chiesto di essere detto davvero. La maggior parte delle persone pensieri che ricordano l’era del Vietnam presumono che le stringhe siano state tirate per ottenere George W. Bush nella Guardia Nazionale. Ok, e allora, possiamo per favore tornare alla guerra che stiamo combattendo ora?

    Per quanto riguarda l’ancora Dan piuttosto, le sue omelie folks si sono indossate per un po ‘e sono sembrate particolarmente stanche per la notte delle elezioni — Un altro promemoria che la CBS affronta un cambio di guardia, che non è così graziosa come il Pass di Baton di Tom Brokaw-to-Brian Williams.

  • Tette e culi. Il conflitto sull’indecenza TV potrebbe subire un gradito periodo di raffreddamento — Almeno fino a quando non si avvicina il Super Bowl XXXIX, producendo gli inevitabili riassunti (perdona l’espressione) sulla fuga di Janet Jackson.

    Nel frattempo, non posso aspettare la fox ’ s show di metà tempo del Super Bowl sanzionato dalla NFL, quando “ The OC ” Cast ed ex “ American Idol ” I finalisti canteranno un miscuglio di canzoni patriottiche e inni religiosi equipaggiati con abiti da coro rosso, bianco e blu.

  • Shunning the Spotlight. Dopo un’attenzione desiderata e indesiderata prima delle elezioni, è il momento per “ The Daily Show ’ S ” Jon Stewart e Fox News ’ Bill O ’ Reilly adottare temporaneamente profili più bassi.

    L’ubiquità di Stewart ’ durante la campagna ha prodotto un inevitabile contraccolpo da alcuni critici irritabili e la commedia centrale in aumento, programmando uno speciale notturno elettorale, dimenticando quel “ false notizie ” Richiede vere notizie da satirizzare.

    Per quanto riguarda O ’ Reilly, quelle accuse di molestie sessuali ampiamente discusse dovrebbero ispirare l’ospite della firma di Fox per mitigare la sua propensione a riportare ogni discussione a se stesso — una tentazione che può raramente resistere. In effetti, O ’ Reilly ha già vagamente minacciato ritorsioni contro “ Defamers ” nei media — Cioè, chiunque osa criticarlo.

    Lascialo andare, Bill. Con le elezioni finite, tutti devono riguadagnare il loro senso dell’umorismo, se non, forse, la loro equità ed equilibrio.

Lascia un commento