I politici si abbassano

Hong Kong — Il cappio si sta stringendo intorno ai pirati di pay TV a Hong Kong, dove una nuova legge è destinata a consentire un’azione civile contro gli spettatori.

Martedì il disegno di legge, introdotto nel Consiglio legislativo, vedrebbe anche il rimedio civile e la sanzione penale contro il possesso di decodificatori non autorizzati per scopi commerciali. I trasgressori avrebbero dovuto affrontare una multa di $ 128.221 e la prigione per cinque anni.

“ Il governo ha tenuto conto dell’impatto negativo della visione piratata sul settore della pay TV, nonché delle difficoltà di applicazione e delle questioni di privacy, ” ha detto Marion Lai, vice segretario per il commercio, l’industria e la tecnologia. “.”

Il cavo e il satellite trasmettendo Assn. (Casbaa) ha accolto con favore le notizie.

“ questo è un ottimo inizio, ma richiederà volontà politica e sostegno pubblico, ” ha detto Simon Twiston Davies, CEO del corpo di 120 membri. La scorsa settimana, Casbaa ha risolto le azioni civili contro due imputati per presunta importazione e negoziazione in attrezzature per decodifica del segnale TV satellitare senza licenza. Altri cinque casi portati da querelanti, CNN, Turner Entertainment Networks Asia, ESPN Star Sports, Discovery Networks Asia e NGC Network Asia sono in corso nei tribunali.

Lascia un commento