I partner del tribunale hanno in programma di continuare il caso TV

New York — Time Warner sta elaborando una strategia di programmazione a lungo termine volta a potenziare il conteggio degli abbonati di Court TV ’.

Questa è la parola di Thayer Bigelow, CEO di Court TV, che afferma che i tre proprietari della rete — Time Warner, NBC e John Malone Liberty Media — ora si sono impegnati a iniziare a lavorare insieme invece di combattere l’un l’altro.

Se NBC e Liberty Media accettano il piano di Time Warner, che includerebbe un’operazione TV in tribunale pieghevole sotto l’ombrello delle reti via cavo Turner (tra cui TBS, CNN, TNT, HBO e Cartoon) Tre proprietari avrebbero abbattuto il cartello in vendita che sono usciti cinque mesi fa, quando hanno assunto Bear Stearns per trovare un nuovo acquirente.

Ma le fonti dicono che non è emerso nessun acquirente di TV in tribunale, spaventato dal pricetag da 350 milioni di dollari e da una serie di restrizioni che escluderebbero la vendita della rete ai suoi tre acquirenti più probabili: News Corp./Fox, Viacom/MTV e CBS.

Non volendo una risorsa potenzialmente potente — La TV di corte raggiunge 32 milioni di case — Per perdere spreco, i tre proprietari si sono scontrati, ” dice Bigelow. “ lì ’ è molto meno tensione ” Tra NBC, TW e Liberty. In passato si riferisce agli scontri talvolta di bombe tra Tom Rogers, presidente di NBC Cable e Ted Turner sulla direzione della rete.

Liberty Media, anche insoddisfatto delle progetti di programmazione del precedente capo della TV di corte, Steve Brill, ha rifiutato di mettere in giro qualsiasi denaro per gestire l’operazione per più di due anni ormai. Il flusso di cassa in tribunale TV ha concluso un minuscolo $ 16 milioni nel 1997, secondo Paul Kagan Associates.

Uno dei motivi del nuovo spirito di cooperazione, afferma Bigelow, è che il nuovo punto di punta della NBC è Scott Sassa, presidente della divisione NBC TV Station del presidente del Turner Entertainment Group. Sassa si è dimesso quando Time Warner ha assunto Turner.

Bigelow afferma che la controparte di Sassa per la TV di corte presso Liberty Media è Leo Hindery, presidente di TCI Communications Inc., E a Time Warner è Richard Parsons, presidente di TW. Liberty Media è il braccio di programmazione di TCIC.

Ma un addetto ai lavori dice che NBC e Liberty devono approvare il nuovo piano di Time Warner, che è ancora in lavorazione. La possibilità di nuovi conflitti non può essere esclusa, sebbene tutti e tre concordino sul fatto che si debba fare qualcosa sull’invisibile 0.1 Valutazione La rete è riuscita a spaventare i Nielsens sia per la prima serata che per il giorno totale nel 1997.

Lascia un commento