I membri ASC di origine straniera raccontano storie diverse

Pensa a Hollywood come un’idea piuttosto che un luogo. Immagina ASC come un melting pot per i cineasti di talento. Tieni quei pensieri a portata di mano mentre leggi Vilmos Zsigmond (“ Incontri ravvicinati, ” ” The River, ” ” Deer Hunter, ” ecc.) e Laszlo Kovacs (“ Easy Rider, ” ” cinque pezzi Easy, ” ” Slither, ” ecc.). Nel 1956, erano studenti della State Film School di Budapest, in Ungheria.

“ Ci è stato permesso di vedere solo i film americani, ” Ricorda Kovacs. “ Ricordo di aver visto ‘ Citizen Kane.’ Questa era la mia introduzione a Gregg Toland. Ci è stato detto di studiare la sua illuminazione e la sua fotocamera, ma di ignorare la storia. Non abbiamo mai osato sogno che un giorno saremmo stati a Hollywood.”

Quell’anno una rivolta dei cittadini ha scosso Budapest.

“ Abbiamo preso in prestito una fotocamera ARRIFLEX, abbiamo nascosto in una borsa della spesa e abbiamo camminato per la città per girare la rivoluzione, ” dice Zsigmond, “ compresi i civili che combattono i carri armati russi.”

Zsigmond e Kovacs hanno deciso che era importante contrabbandare il loro film da 35 mm fuori dal paese. Lo portavano in sacchi di patate, camminando attraverso la foresta, sfuggendo alle pattuglie russe e alle guardie di frontiera ungherese. Sono stati catturati e perquisiti, ma sono riusciti a nascondere il film in un padiglione. Kovacs aveva anche alcune immagini fisse nascoste nella parte inferiore di una gamba dei pantaloni in cui era nascosto nel suo stivale.

“ un ufficiale mi ha perquisito, ” lui dice. “ Ho pensato che io sia stato girato, ma non ha trovato le foto. Siamo scappati fingendo di essere contadini locali che lavorano nei campi.”

Zsigmond e Kovacs sono finiti a FT. Kilmer, n.J., con circa 40.000 altri rifugiati. Alla fine, entrambi hanno lavorato per una società di Los Angeles che ha elaborato il film a raggi X. Hanno trascorso ogni momento libero lavorando su funzionalità a basso budget.

Infine, il loro coraggio e diligenza hanno dato i suoi frutti, proprio come un film di Hollywood con un lieto fine. Nel 1964, Zsigmond fu il primo cineasta a utilizzare una fotocamera Panaflex. Era su un film di Spielberg chiamato “ The Sugarland Express.” Robert Gottshalk (fondatore di Panavision) gli ha portato la macchina fotografica a metà del film. Il giorno successivo, Zsigmond se lo ha messo sulla spalla e ha reso il pubblico un partecipante al film. Era il discorso della città.

Zsigmond divenne membro ASC nel 1973 e Kovacs seguì due anni dopo. Circa 15 membri di ASC nati all’estero vivono nella U.S., tra cui Mikael Salomon (Danimarca), Stephen Goldblatt (U.K.) e Theo van de Sande (Paesi Bassi).

Altri direttori di ASC vivono nelle loro terre native, tra cui Sven Nykvist (Svezia), Vittorio Storaro e Giuseppe Rotunno (Italia) e Lajos Koltai (Ungheria).

“ Quando ero uno studente, loro (Kovacs e Zsigmond) erano i miei eroi, ” dice koltai.

Goldblatt era un eccellente fotografo in Inghilterra. Ha preso l’ultimo ritratto dei Beatles. Goldblatt ha lasciato il segno come direttore del cineasta.K. Prima di trasferirsi a Los Angeles. Ha guadagnato una nomination all’Oscar per “ The Prince of Tides.” Altri suoi crediti includono “ The Pelican Brief ” e “ arma letale.”

Salomon ha anche iniziato come fotografo ancora negli adolescenti in Danimarca. Visitava una compagnia cinematografica documentaria in modo da poter leggere la loro copia di American Cinematographer. Gli hanno chiesto di filmare un documentario. All’inizio degli anni ’80, ha visitato la U.S. Per girare un film via cavo. Poco dopo, Jim Cameron lo ha toccato al film “ The Abyss.” Salomon ha guadagnato una nomination all’Oscar per il suo lavoro su quel film. I suoi crediti includono “ sempre, ” ” lontano e lontano ” e “ backdraft.”

Perché si è trasferito a Los Angeles? “ è il posto dove si trova se vuoi essere nel mainstream del cinema, ” Dice Salomon. È anche dove i suoi sogni d’infanzia erano centrati.

Greenberg è nato in Polonia poco prima dell’invasione nazista. La sua famiglia fuggì in Russia e finì in Siberia. Greenberg sopravvisse e dopo la guerra, emigrò in Israele, dove lavorava in un laboratorio cinematografico. Successivamente ha girato molti documentari e successivamente è diventato uno dei migliori cineasti in Europa fino a quando non si è trasferito a Hollywood.

“ Ho colto l’occasione, ” lui dice. “ Ho spostato la mia famiglia nei primi anni ’80. Non ho parlato inglese. Non avevo connessioni. Ma ho dovuto scoprire se potevo farlo a Hollywood.”

Il regista James Cameron ha scelto Greenberg per sparare “ The Terminator.” Più tardi, ci fu una ripresa di successo su “ Terminator 2: Giudizio Day, ” che ha guadagnato Greenberg una nomination all’Oscar. Gli altri suoi crediti includono “ Ghost ” e “ Dave.”

Al liceo, il debito ha detto a sua madre un giorno che avrebbe lavorato a Hollywood. Non riusciva a indicarci su una mappa, ma sapeva che Hollywood era dove facevano film. Il debito ha studiato alla National Film Academy di Amsterdam. È diventato un eminente fotografo in Olanda e si è trasferito nella U.S. Durante i primi anni ’80. I suoi crediti includono “ Die Hard, ” ” Black Rain ” e “ The Hunt for Red October.”

Quali sono le differenze tra u.S. e cineasti di origine straniera? “ in Olanda, se guidi 100 miglia in qualsiasi direzione, le persone parlano una lingua diversa, ” Dice Theo van de Sande, due volte vincitore del Golden Calf Award, l’equivalente olandese di un Oscar. “ Sei esposto a diverse influenze in architettura, arte e cultura. Attingi a diversi ricordi visivi.”

Van de Sande ’ s u.S. I film vanno da “ Crossing Delancey ” a “ Wayne ’ s World.” Crede che ASC abbia un ruolo importante da svolgere nel definire il futuro della forma d’arte. “ abbiamo l’obbligo di aprire la strada a combattere per l’integrità artistica del nostro lavoro nella prossima era digitale, ” lui dice.

Kovacs è ottimista. Dice che i primi 75 anni sono “ solo l’inizio. Credo che noi (ASC) svolgeremo un ruolo nel riunire i cineasti, quindi possiamo imparare gli uni dagli altri. Non ci dovrebbero essere confini tra artisti in Russia, Cina e Stati Uniti. Parliamo un linguaggio comune con una grammatica visiva. Dobbiamo estenderci più lontano e raggiungere più persone in culture diverse.”

Il primo membro ASC di un altro paese fu probabilmente Karl Freund. Freund era un ceco che lavorava nell’industria cinematografica tedesca negli anni ’20. Ha fotografato una serie di film classici realizzati durante i giorni della Repubblica di Weimer, tra cui “ The Last Laugh, ” ” Metropolis, ” ” Variety ” e “ Berlino.”

Freund seguì il regista Frederick Murnau a Hollywood intorno al 1929, dopo la scomparsa del governo Weimer e l’ascesa del nazismo. Nel 1933, ASC ha reso Freund uno dei loro. Ha vinto un Oscar nel 1937 per “ The Good Earth.” È stato il primo cineasta europeo a vincere un Oscar.

Freund ha legato un certo numero di altri film classici, tra cui l’orgoglio e il pregiudizio chiave Largoand.All’inizio degli anni ’50, ha filmato il fronte di un pubblico dal vivo con più telecamere da film con più telecamere. I suoi concetti per le riprese di sit-com sono durati per circa 40 anni.

Lascia un commento