I legislatori giocano ai videogiochi al promo

Washington — I produttori di giochi e il software digitale interattivo Assn. ha dato il via a due notti di spettacolo per i legislatori e gli staff di Capitol Hill martedì come parte di uno sforzo per promuovere la diversità dei videogiochi disponibili nella U.S. e migliora l’immagine ad alta tecnologia del settore.

La prima notte ha attirato più di 200 membri dello staff del Senato e dei familiari, disegnati dall’opportunità di assaggiare le ultime versioni di gioco nelle stazioni istituite dai produttori di hardware e software. Una seconda notte si concentrerà sui membri della casa e sul personale.

I legislatori invitati includevano membri della Camera e del Senato Comitati giudiziari e commerciali, che supervisionano la maggior parte della legislazione importante per l’industria dei videogiochi, nonché il copresidente del gruppo di lavoro congressuale bipartisan sulla violenza giovanile, rappresentante per la violenza giovanile, rappresentante per la violenza per i giovani. Jennifer Dunn (R-Wash.).

Caricamento di una nuova immagine

“ Abbiamo iniziato a farlo quattro o cinque anni fa perché, all’epoca, sentivamo la consapevolezza dell’industria a Capitol Hill era limitata e quale consapevolezza c’era, era spesso caratterizzata da immagini negative, ” Ha detto il presidente dell’IDSA Doug Lowenstein.

L’industria dei videogiochi è stato un obiettivo frequente dei critici di Capitol Hill interessati alle rappresentazioni della violenza nei media e al marketing di Violent Entertainment to Minors.

Due recenti studi della Federal Trade Commission richiesti dal Congresso, tuttavia, hanno dato l’industria dei giochi relativamente alti per il suo sistema di rating e le linee guida di marketing.

“ Il problema del contenuto sembra essere sbiadito in qualche modo, ” Disse Lowenstein. “ non abbiamo davvero una grande agenda legislativa in questo momento.”

Non è stata intrapresa alcuna azione congressuale su un disegno di legge introdotto l’anno scorso da Sen. Joseph Lieberman (D-Conn.) ciò avrebbe dato alla FTC il potere di perseguire le società dei media per aver preso di mira i minori con la pubblicità per una programmazione violenta.

Un terzo rapporto FTC dovrebbe essere consegnato il 30 giugno.

Lowenstein ha affermato che IDSA ha recentemente ricevuto una richiesta di dati dall’FTC ed è “ collaborato completamente.”

Un’area che potrebbe ricevere un controllo più attento dall’agenzia questa volta è l’applicazione al dettaglio delle valutazioni di giochi e film.

L’FTC e#8220; sembra concentrarsi più di prima sulla vendita al dettaglio, ” Ha detto Marc Szafran, direttore ad interim della tavola di valutazione del software di intrattenimento, che emette valutazioni di gioco. “ continuiamo a lavorare con i rivenditori, ma è fondamentale per i rivenditori stessi per mettere in atto politiche di applicazione e quindi seguire tali politiche.”

Tra gli hardware di gioco e i produttori di software che partecipano alla mostra Capitol Hill ci sono Sony, Microsoft, Nintendo, Capcom, Lucasarts, Sega ed Electronic Arts.

Lascia un commento