I legislatori della CA sostengono l’estensione degli incentivi

La legislazione per un’estensione quinquennale del programma di incentivazione per la produzione cinematografica della California ha ricevuto una risposta iniziale positiva dal Senato dello Stato, poiché il comitato di governance e finanziamenti ha votato mercoledì 9-0 per sostenere il disegno di legge dell’Assemblea 1069, inviando la legislazione lungo al comitato per gli stanziamenti del Senato.

Il voto del panel è arrivato dopo circa 30 minuti di testimonianze da parte dei sostenitori, tra cui il topper di Bold Films David Lancaster, che ha detto al comitato che non avrebbe sparato “ Drive ” In California senza credito d’imposta.

“ I margini nel settore sono estremamente sottili, quindi dobbiamo andare dove possiamo fare il film, ” Disse Lancaster, aggiungendo che “ Drive ” ha provocato $ 13 milioni nella spesa per lo stato con oltre 200 venditori coinvolti.

Tom Davis, un agente d’affari con 80 locali dell’INTL. Alleanza dei dipendenti della fase teatrale, ha dichiarato al comitato che la concorrenza per la produzione tramite incentivi rimane intensa e ha citato la partenza della Skein “ The Lying Game ” Da Santa Clarita, California., ad Austin, Texas — richiedere a un equipaggio con sede in California di trasferirsi in Texas e diventare residenti per mantenere il proprio lavoro.

Davis ha detto che il New Mexico, la Louisiana, il Massachusetts, la Georgia e lo Utah hanno fatto tutti spinta concertata per attirare gli spettacoli della California. Ha anche ringraziato i legislatori per l’attuale programma della California, giunto al suo terzo anno, per aver contribuito a convincere i produttori di “ Body of Proof ” Per spostarsi dal Rhode Island a Burbank.

L’udienza di mercoledì 8217 includeva anche la testimonianza dell’Assemblea Felipe Fuentes, autore della legislazione. Ha citato il rilascio di un Corp di sviluppo economico di Los Angeles. Rapporto la scorsa settimana che ha affermato che i primi due anni del programma hanno generato $ 3.8 miliardi di attività economiche in tutto lo stato, hanno creato oltre 20.000 posti di lavoro e hanno superato oltre $ 200 milioni di dollari di entrate fiscali da 77 produzioni.

“ Il programma è stato un successo in qualsiasi misura, ” Fuentes ha detto mercoledì.

L’approvazione del panel del Senato arriva un mese dopo che l’Assemblea della California ha approvato il disegno di legge con un voto di 77-1. Il voto del panel del Senato includeva emendamenti che specificavano che si svolge uno studio del programma e che solo i salari pagati ai residenti della California si qualificano per il credito.

Il commissario cinematografico della California Amy Lemisch ha detto a Variety dopo l’udienza che la restrizione sul credito che viene applicata solo ai salari residenti è già parte del programma.

Il programma — Mirato a fermare la produzione in fuga — Assegna $ 100 milioni all’anno in crediti d’imposta per i programmi di film e televisione qualificanti per aiutare a mantenere i lavori di intrattenimento in California. Il programma dovrebbe terminare nell’anno fiscale 2013-14, con gli ultimi crediti che saranno assegnati entro luglio 2012.

Il programma Golden State, approvato all’inizio del 2009, è significativamente più piccolo di altri, con un credito massimo del 25% e un totale di $ 500 milioni in crediti in cinque anni. Ma i funzionari statali hanno sostenuto che l’infrastruttura esistente di Hollywood e il desiderio di stare vicino a casa può invertire la tendenza alla ricerca di incentivi fuori dalla California.Il programma quinquennale dello stato copre il 20% delle spese al di sotto della linea per produzioni fino a $ 75 milioni. Può essere addolcito al 25% delle spese per produzioni indie di caratteristiche fino a $ 10 milioni — e per tutti i programmi TV esistenti che si trasferiscono in California.

Lascia un commento