I legislatori affrontano il piano a banda larga

Poiché la FCC affronta le critiche del settore per il suo nuovo sforzo per far valere l’autorità su Internet, quattro importanti presidenti del comitato congressuale stanno prendendo i primi passi per aggiornare il Communications Act.

I legislatori — Sens. Jay Rockefeller (D-W. Va.) e John Kerry (D-Mass.) più ripetizioni. Henry Waxman, (D-Calif.) e Rick Boucher (D-VA.) — ha detto in una dichiarazione che “ inviteranno le parti interessate a partecipare a una serie di riunioni bipartisan, incentrate sul numero ” a partire da giugno.

Non hanno emesso un elenco di argomenti che verranno discussi. Ma in cima all’agenda dovrebbe essere il National Bandband Plan FCC e le sue proposte Internet aperte, chiamate anche neutralità della rete.

Gli sforzi della FCC per attuare parti significative di entrambi i piani sono stati messi in dubbio quando un tribunale federale di appello il mese scorso ha deciso a favore di Comcast in quanto ha sfidato i motivi per cui la Commissione ha ridotto i suoi sforzi per rallentare la velocità di A Servizio di condivisione di file.

La decisione del tribunale ha costretto la FCC a trovare un’altra posizione legale in base alla quale avrebbe autorizzazione su Internet. Il presidente della FCC Julius Genachowski ha recentemente annunciato che aveva pianificato di riclassificare la banda larga come A “ servizio di telecomunicazioni, ” Dandogli una base legale più solida ma sottolineando anche che sarebbe ristretto di impedire “ esagerazione normativa.”

Ma quell’approccio è stato criticato da telecomunicazioni e compagnie via cavo e alcuni legislatori a Capitol Hill affermano che il Congresso deve intervenire per stabilire l’autorità statutaria della FCC.

Tale processo sarà inevitabilmente controverso e probabilmente molto più lungo.

Art Brodsky of Public Knowledge, un gruppo di consumatori che supporta la neutralità della rete, ha scritto lunedì sul suo blog che il processo “ potrebbe facilmente svilupparsi in Gridlock.”

“ Le lettere ispirate alla compagnia telefonica stanno scorrendo di nuovo da Capitol Hill attaccando nuovamente la FCC per aver osato cercare di proteggere i consumatori e mantenere Internet come un motore economico vitale libero dalle grinfie di compagnie telefoniche e via cavo, ” ha scritto.

La FCC non ha avuto commenti, ma Genachowski ha scritto all’inizio di questo mese che dovrebbe prendere la legislazione per chiarire la sua autorità, l’agenzia “ è pronta per essere una risorsa.” Ma nel frattempo, ha scritto, riclassificando la banda larga “ garantirebbe che le iniziative chiave per affrontare le sfide nazionali pressanti possano andare avanti.”

Rockefeller e Waxman presiedono i comitati del Senato e del Commercio della Camera, rispettivamente, mentre Kerry e Boucher ogni presidente sottocomitati su comunicazioni, tecnologia e Internet.

Lascia un commento