I giocatori per la prima volta stanno diventando più giovani

Mentre le industrie della televisione e di altre industrie di intrattenimento combattono i videogiochi per le persone nel tempo libero nell’ambiente di oggi, potrebbero voler tenere gli occhi anche sulle generazioni future.

Uno studio di Common Sense Media rileva che il 17 % dei bambini dai 5 ai otto anni sta già giocando quotidianamente – mentre l’81 percento ha giocato per tutta la vita.

Questa è una percentuale più alta del numero di genitori che hanno giocato.

La televisione mastica ancora la maggior parte del tempo sullo schermo di un bambino, arrivando a 74 PERENT. I computer domestici pesano al 13 percento e i giochi stanno arrivando velocemente con il 10 percento.

I media mobili mostrano anche enormi guadagni. In una giornata tipica, lo studio trovato, L’11 percento di tutti i bambini da 0 a 8 anni utilizza un telefono cellulare, iPod, iPad o un dispositivo simile per il consumo dei media.

I ragazzi avevano maggiori probabilità di giocare rispetto alle ragazze (da un margine dal 56 al 46 percento) – e avevano molte più probabilità di giocare quotidianamente (14 percento per i ragazzi vs. 5 percento per le ragazze).

(Disclaimer: scrivo recensioni di app per i media di buon senso.)

Lascia un commento