I fiduciari del Fund Aftra affermano che la fusione è difficile

Fiduciari dell’Aftra Health & I fondi per la pensione sono entrati nel dibattito sull’inclusione della Guild degli attori dello schermo e della Federazione americana della televisione & Radio artisti.

I fiduciari, in una dichiarazione rilasciati giovedì, hanno versato acqua fredda su una revisione di fattibilità recentemente annunciata “ A proposito di unire il piano Aftra con i piani pensionistici e sanitari SAG. SAG e Aftra avevano rivelato la revisione di fattibilità — una raccolta di avvocati ’ opinioni che non vi è alcun impedimento legale per fondere i piani gestiti in modo indipendente — Come parte di questa settimana svelando i dettagli di una fusione SAG e Aftra proposta.

I sostenitori della fusione stanno sostenendo che la combinazione di SAG e AFTRA renderà più facile combinare i piani come primo passo verso la risoluzione del problema che gli artisti affrontano nel dare contributi ai piani separati e quindi non soddisfare le qualifiche degli utili.

Ma i fiduciari del piano Aftra hanno affermato di non avere nulla a che fare con la revisione della fattibilità — pur riconoscendo che le opinioni legali di revisione includevano una da co-consulente all’Aftra Health & Fondi di pensionamento, Jani Rachelon.

“ Il consiglio di fondazione dell’Aftra Health & I fondi pensionistici desiderano chiarire che le opinioni espresse in questo ‘ revisione di fattibilità ’ Rappresenta in alcun modo l’opinione di Aftra H&R ’ S Board of Trustees, ” hanno detto i fiduciari. “ Il Consiglio di fondazione non ha richiesto né autorizzato questa opinione di Co-Counsel e non aveva alcuna conoscenza preliminare di questa lettera prima di leggere la pubblicazione sui siti Web.”

I fiduciari del piano Aftra hanno anche avvertito che la combinazione dei piani SAG e Aftra sarebbe una grande sfida.

“ sebbene non vi sia dubbio che le fusioni del piano siano legalmente ammissibili in circostanze appropriate, la fusione dei fondi pensionistici e sanitari è grande e divergente come i piani Aftra e SAG sollevano problemi finanziari complessi e unici, legali e di benefici affrontato attraverso un’analisi completa eseguita dai fondi, ” hanno detto i fiduciari Aftra. “ nessuna posizione è stata, o sarà presa dall’Aftra Health & I fondi pensionistici fiduciari o il suo co-conteggio fino a quando non viene condotto uno studio di fattibilità globale.”

SAG e Aftra spediranno le schede febbraio. 27-120.000 membri SAG e 70.000 membri AFTRA, con una data di tabulazione del 30 marzo. Per essere approvato, la fusione deve ricevere almeno il 60% dei voti da ogni unione.

The Unions ’ Riepilogo del “ Studio di fattibilità ” ha osservato che diverse centinaia di pensioni multimetrato si sono fuse negli ultimi 25 anni e non vi è alcun ostacolo legale per la fusione del SAG e dei piani pensionistici e sanitari AFTRA. Ha anche detto.

Il riassunto ha anche affermato, “ le fusioni sono comuni e utili perché rafforzano la base finanziaria del piano sopravvissuto, riducono le spese amministrative e consentono ai dipendenti di concentrare il loro lavoro coperto sotto una struttura a benefici.”

Il dibattito sul fatto che i piani pensionistici e sanitari SAG e Aftra siano stati uniti è diventato un problema importante nel 2003. In quel concorso, il 58% degli elettori SAG ha sostenuto la proposta — Meno di 2.000 voti a corto di soddisfazione del requisito del 60%.

In quel concorso, i fiduciari di SAG Management in un comitato di studio della fusione hanno dichiarato di non poter sostenere la fusione.

“ Sebbene non prendiamo alcuna posizione sulla questione del sindacato interno del consolidamento delle iscrizioni, serviamo come fiduciari della pensione e dei piani sanitari SAG-produttore e, in quanto tale, abbiamo una responsabilità legale nei confronti dei partecipanti ai piani SAG, ” I fiduciari del management hanno detto nel 2003. “ queste responsabilità legali, che sono sopportate equamente dal produttore e dai fiduciari dell’Unione, ci impediscono di sostenere una fusione dei piani SAG e AFTRA se la fusione non è nel migliore interesse dei partecipanti al SAG.”

All’epoca, il presidente di SAG Melissa Gilbert e il presidente di Aftra John Connolly attaccarono i fiduciari come intromesso nella politica sindacale e dichiarati, “ sappiamo che possiamo fare affidamento sui datori di lavoro per cercare i nostri migliori interessi.”

I fiduciari del management hanno negato le accuse secondo cui i loro commenti erano motivati dal desiderio di far deragliare il consolidamento del sag-aftra proposto.

Lascia un commento