I DVR potrebbero non essere così dannosi per gli inserzionisti come il pensiero

Le comunità di trasmissione e pubblicità hanno, per
anni, avvertito che il tempo mutevole la programmazione televisiva sta danneggiando il fondo
linea. Poiché i consumatori sono in grado di saltare oltre gli spot pubblicitari, sostengono, le vendite
sarà colpito (e, in definitiva, tariffe pubblicitarie).

La Duke University implora di differire.

UN studio triennale Dalla scuola, che sarà pubblicato sul Journal of Marketing Research, trova quel video digitale
I registratori non hanno alcun impatto sulla pubblicità televisiva.

I ricercatori di Duke hanno scoperto che il 95 percento delle persone continua
televisione in diretta – E anche quelli non sono’t necessariamente seduto attraverso il
spot pubblicitari. La navigazione del canale e le pause del bagno sono generalmente cronometrate con AD
pause.

Anche persone che avanzano rapidamente attraverso DVR’Gli spettacoli d sono spesso
guardando gli annunci, sebbene a una velocità più elevata e senza suono. Che dà ancora
Aziende Tempo per trasmettere il proprio messaggio. E gli utenti DVR tendono a guardare di più
televisione di quelli senza, che significano in qualche modo, loro’sta vedendo più annunci.

Lo studio, va notato, è stato parzialmente finanziato da TiVo.

Lascia un commento