Helmer svedese muore

Stoccolma — Helmer svedese Janne Halldoff è morta il 23 luglio a Stoccolma di cancro. Aveva 71 anni.

In The ’ 60s e The ’ 70s, Halldoff era uno dei cineasti più prolifici della Svezia, avendo fatto il suo debutto con “ The D.T.S ” nel 1966. Il suo secondo film, “ Life ’ è semplicemente fantastico, ” era in concorrenza a Berlino nel 1967. Ha realizzato diversi film che sono riusciti a essere successi commerciali mentre faceva commenti politici, come con la sua svolta del 1968 “ The Corridor, ” che era una forte dichiarazione sulle condizioni negli ospedali svedesi. Halldoff ha anche segnato al botteghino con “ The Office Party ” e una versione cinematografica del romanzo di culto svedese “ Jack.”

Criticamente il suo film più ben accolto è stato il dramma del 1974 “ The Great Adventure, ” che ha vinto due bug dorati. Successivamente il regista che ha avuto il suo impulso sulla giovinezza del paese è caduto in sintonia con lo zeitgeist. Il suo ultimo film, 1982 ’ S “ The Score, ” è stata una delusione ed è stato citato come uno dei motivi per cui la società di produzione Europa Film.

Halldoff si trasformò per lavorare per alcune scuole teatrali con sede a Stoccolma.

I sopravvissuti includono sua moglie, Kerstin.

Lascia un commento