Harper sez no grazie al dibattito

La battaglia per la presidenza dello screen Actors Guild si è riscaldata lunedì con Valerie Harper che ha respinto il rivale Melissa Gilbert, invito a discutere.

“ L’argomento di un dibattito è stato sollevato in modo sconsigliato, ed è qualcosa che non posso e non supporterò, ” Harper ha detto, aggiungendo che era “ inappropriato ” coinvolgere il pubblico nelle elezioni SAG.

“ le elezioni SAG sono solo i membri del voto, ” lei disse. “ i problemi di SAG privato non dovrebbero mai essere intenzionalmente ridotti al foraggio per i media. È umiliante per la gilda e non dovrebbe verificarsi.”

Harper ha anche affermato che l’invito del dibattito sta tentando di sfruttare la battaglia interna di SAG. “ per esacerbare l’attuale furore per quanto riguarda le operazioni interne di SAG non sono nel migliore interesse della nostra appartenenza, ” lei ha aggiunto.

Gilbert ha emesso l’invito la scorsa settimana, proponendo che la discussione includa produzione in fuga, raccolte di residui migliorati e “ cattiva gestione ” di operazioni SAG.

“ Sarebbe inappropriato per noi come candidati aspettarsi che l’adesione prenda una decisione informata su chi votare, per l’ufficio del presidente della gilda degli attori dello schermo senza dare loro l’opportunità di ascoltare il dibattito sui candidati e discutere Problemi in un’ambientazione più favorevole alla discussione a flusso libero, ” Gilbert ha detto in risposta alla dichiarazione di Harper.

“ è sbalorditivo per me che Valerie Harper penserebbe che la produzione in fuga sia un numero solo di sag — Colpisce l’economia di tutto il nostro paese, ” Gilbert ha continuato.

Gilbert non ha invitato gli altri candidati annunciati — Angeltompkins, Eugene Boggs e Arleen Goman — spingere i boggs a proclamare che era pronto a discutere anche se non è percepito come un front-runner.

“ mentre posso capire da un punto di vista puramente strategico perché i presunti front-runners resistono ai dibattiti — In teoria aumenta la visibilità e la credibilità del perdente e mette a rischio il front-runner a rischio di un rovinoso inciampare o gaffe — Sarei mia spero che qualsiasi dibattito presidenziale abbia dichiarato tutti i candidati invitati a partecipare, ” Disse Boggs.

“ Penso certamente di avere problemi che mi piace affrontare, come il John Cooke che assumono fiasco e il metodo a tre background-voucher, che è improbabile che i presunti front-runness , ” Ha aggiunto. “ L’iscrizione sarebbe servita meglio dal più ampio spettro di opinioni.”

Lascia un commento