Gusinsky dei media arrestati in Spagna

Madrid — La battaglia tra il governo russo e il topper più media Vladimir Gusinsky ha preso una nuova svolta in ritardo lunedì quando Gusinsky è stato arrestato a San Roque nel sud della Spagna.

Il vice procuratore Vladimir Kolmogorov ha emesso il mandato di arresto internazionale Nov. 20 Dopo aver accusato il magnate russo di frode e appropriazione indebita.

Le autorità russe, che stanno preparando un ordine di estradizione, sostengono che Gusinsky ha circa $ 212.8 milioni da un prestito concesso dal gigante delle risorse naturali Gazprom in un conto bancario estero.

La Spagna e la Russia non hanno un trattato di estradizione bilaterale, sebbene entrambi appartengano al Consiglio d’Europa e condividono i suoi codici di estradizione.

Fonti più media dei media e dell’intellighenzia occidentale sostengono che Gusinsky, che è fuggito in Spagna a giugno, è perseguitato per le sue frequenti e audaci critiche al regime autoritario del presidente Vladimir Putin attraverso la sua rete televisiva NTV.

Gusinsky viene interrogato dal giudice liberale spagnolo Baltasar Garzon, che ha presentato la richiesta di estradizione contro l’ex dittatore chileano Augusto Pinochet.

Lascia un commento