Gruppo privato per sostituire la pellicola

Boston — Robin Dawson, ex direttore esecutivo dell’ufficio cinematografico del Massachusetts e un comitato di imprenditori privati stanno organizzando uno sforzo di lobbying privato per essere chiamato il Massachusetts Film Bureau.

Diverse settimane fa, un gruppo di imprenditori ha iniziato a discutere del finanziamento di un ufficio privato per far arrivare la produzione cinematografica in Massachusetts. Dawson, che stava prendendo in considerazione le offerte di lavoro altrove, è stato avvicinato a dirigere la nuova operazione.

“ non volevano andare avanti a meno che non avrei guidato l’ufficio, ” lei disse. Volevano i suoi contatti già esistenti nel settore e nel governo invece di avere qualcuno dal primo quadrato.

Secondo Dawson, c’è precedente: l’ufficio cinematografico del Minnesota è gestito privatamente, così come l’ufficio cinematografico di Pittsburgh, sebbene quest’ultimo riceva alcuni sussidi governativi. Mentre la massa. Film Bureau Won ’ t Ottieni dollari delle tasse, Dawson ha trovato l’ufficio del governatore e i legislatori chiave per essere di supporto.

“ I ’ ha discusso con il personale senior sull’accesso ai file che abbiamo lasciato indietro, ” lei disse. Dawson crede inoltre che la cooperazione si estenderà al taglio del tappe rosso per cui il suo ufficio era noto nell’aiutare i cineasti a chiarire gli ostacoli burocratici locali.

Per aiutare a pagare per l’iniziativa, l’Ufficio di presidenza terrà venerdì una raccolta fondi per far decollare. Una proiezione di “ Moonlight Mile, ” è tenuto, preceduto da una cena al Four Seasons Hotel, con biglietti a $ 1.000 a persona. L’evento include una Q privata&A con il regista Brad Silberling sul film (che è stato girato in Massachusetts) e un ricevimento post-screening.

I membri del cast Susan Sarandon, Ellen Pompeo e Lenny Clarke dovrebbero partecipare. Dawson ha ricevuto sostegno da altri con legami del Massachusetts tra cui l’attore-scrittore Matt Damon e Ben Affleck e il produttore televisivo David E. Kelley.

Dawson spera di avere l’ufficio cinematografico attivo e funzionante con un budget annuale di $ 325.000, circa la metà di quello che aveva a sua disposizione come funzionario statale e con metà del personale.

“ saremo aperti a ulteriori donazioni di società, ” Ha detto, ma ha aggiunto che era importante iniziare immediatamente “; quindi non scompariamo dallo schermo radar di Hollywood e della comunità cinematografica locale.”

Lascia un commento