Google TV subisce un’altra battuta d’arresto

Prima era Hulu, poi le principali reti. Ora, Viacom ha bloccato le unità TV di Google dall’accesso ai suoi contenuti, compresa tutta la programmazione Central Central.

Esso’s l’ultimo di una serie di ostacoli per l’ultimo concorrente di set-top box e non poteva’T Veni in un momento peggiore. Con le festività natalizie che si avvicinano e gli acquirenti che discutono se concedere il pazzese per il dispositivo, c’è sempre meno programmazione da guardare tramite Google TV.

Il dispositivo appare su guide regalo intorno alla rete (incluso il nostro Qui a Variety), ma i blocchi sono aumentati da quando molti di questi sono stati scritti. Al momento, l’unico importante fornitore di contenuti che’S che consente a Google TV che l’accesso gratuito è Time Warner. Altrimenti, esso’s i soliti sospetti di streaming a pagamento – Netflix, Amazon, ecc.

La battuta d’arresto non colpisce solo Google, ma i suoi partner in Google TV – Sony e Logitech, che stanno entrambi promuovendo attivamente il prodotto. E con il CES incombente, si prevede che altri set siano annunciati che includono la funzionalità.

Lascia un commento