Goldwyn fa causa a Mgm, Metromedia per $ 6 mil

Suppongo di malafede, promesse infranti e frodi assolutamente, Samuel Goldwyn Jr. è andato in tribunale mercoledì, cercando di annullare gli accordi che ha firmato con la metromedia di John Kluge e#8217; e per fermare MGM dalla distribuzione di 75 film classici del Goldwyn Family Trust.

Goldwyn ha intentato una causa presso la corte superiore di Los Angeles contro Metro Goldwyn Mayer e Metromedia Intl. Gruppo, in cerca di oltre 6 milioni di dollari in stipendio e danni derivanti dalla sua recente partenza dalla società. Metromedia ha venduto il Samuel Goldwyn Co. e le immagini di Orion a MGM all’inizio di quest’anno.

La causa di Goldwyn sostiene anche la violazione del marchio e la concorrenza sleale in relazione alla filiale specializzata di film specializzata di MGM, Goldwyn Films,.

MGM è “ palming di film specializzati prodotti o acquisiti da ” La nuova divisione come immagini con l’imprimatur personale di Samuel Goldwyn, dice la denuncia.

Né Mgm né Metromedia hanno avuto alcun commento. L’azione legale potrebbe risuonare con i potenziali investitori in MGM, attualmente corteggiati per la sua prossima IPO.

“ Credo solo che le persone onorevoli dovrebbero onorare un onorevole accordo, ” Goldwyn ha detto a Daily Variety, ma ha rifiutato ulteriori commenti.

Nella denuncia presentata dall’avvocato Michael Dempsey, Goldwyn afferma che nel dicembre 1995 gli è stata promessa una linea di credito da 20 milioni di dollari, un fondo di sviluppo da 1 milione di dollari e l’autonomia creativa del proprietario della Metromedia Kluge e il suo capo Stuart Stuart Suatnick. Quell’offerta ha fatto sì che Goldwyn respinga un’offerta da Polygram che gli avrebbe guadagnato $ 62 milioni per la vendita della sua biblioteca cinematografica di 850 title, secondo la denuncia.

Metromedia “ sapeva (queste promesse) di essere false e le fecero con l’intenzione di ingannare e frodare, ” Gli Stati di reclamo di Goldwyn.

Goldwyn ha firmato un contratto di sette anni con Metromedia che gli ha dato $ 625.000 in stipendio base annuale più bonus e vantaggi. Nell’acquisto della società di Goldwyn, Metromedia ha assunto $ 77 milioni di debiti come parte principale del prezzo di acquisto e ha emesso azioni Metromedia del valore di circa $ 38.3 agli azionisti di Goldwyn. La successiva vendita di metromedia della divisione di intrattenimento a MGM all’inizio di quest’anno ha lasciato Goldwyn con azioni nella società di Kluge, ora impegnata in gran parte nelle imprese wireless dell’Europa orientale e il suo contratto di lavoro nelle mani di MGM.

Ad agosto. 14, dice la denuncia, Goldwyn ha incontrato il CEO di MGM Frank Mancuso e gli è stato detto che MGM non era interessato a creare un’attività cinematografica specializzata. La successiva risoluzione del contratto di lavoro di Goldwyn non solo ha rotto l’accordo con Metromedia, Goldwyn Charge, ma è stata seguita dalla presentazione della divisione cinematografica specializzata di MGM chiamata Goldwyn Films (Daily Variety, Sept Sect. 29).

Goldwyn sostiene che nel licenziarlo, MGM ha violato gli accordi di Key-Man che lo legano ai 75 film classici prodotti da suo padre, Samuel Goldwyn, e concesso in licenza per la distribuzione da MGM.

Tra questi film sono “ la vita segreta di Walter Mitty, ” impostato per un remake da New Line con Jim Carrey; e “ The Bishop, moglie, ” che è stato rifatto dal Walt Disney Co. Goldwyn sta rivendicando pagamenti di licenze per $ 250.000 da New Line e $ 236.000 da Disney.

Goldwyn chiede anche che il suo nome venga rimosso dai teatri che ancora portano il moniker nella catena teatrale di riferimento che Goldwyn ha venduto a Metromedia. In che modo tale richiesta applicherà la rivendita della catena questa settimana al circuito del cinema d’argento non è chiaro.

Lascia un commento