Gli studi coltivano i piani VOD in Cina

Con le aziende che desiderano far crescere il mercato video su richiesta in Cina, stanno iniziando a bloccare gli accordi con Hollywood, con il 20th Century Fox le ultime novità per rendere disponibili i suoi titoli Homevideo nella regione.

Fox Home Entertainment ha inchiostrato un accordo di gioia.CN per fornire nuove versioni e biblioteca al sito Web &#8217. Sito lanciato nel 2008.

I nuovi film possono essere visualizzati per 5 yuan (circa 80¢), mentre le foto più vecchie possono essere visualizzate per 3 yuan (50¢).

Il prezzo può sembrare basso, ma si è rivelato necessario in un paese noto per la pirateria dilagante. “ se vuoi portare via tutte le barriere per fare qualcosa di legittimo, combattere la pirateria con un buon prezzo può essere abbastanza efficace, ” Jamie McCabe, vicepresidente esecutivo o PPV in tutto il mondo, VOD ed Electronic Selling per il 20 ° secolo FOX Home Entertainment.

Primo ardesia dei titoli FOX per andare in diretta su gioia.CN il mese prossimo quando le nuove versioni includono “ Black Swan, ” “ 127 ore, ” “ grande mamma: come padre, come figlio, ” “ Cedar Rapids, ” “ Diario di un bambino Wimpy: Rodrick Rules, ” “ Gulliver ’ s Travels, ” “ Monte Carlo, ” “ Mr. Penguins Popper ’ S, ” “ Water for Elephants ” e “ vittoria.”

Ci saranno anche circa 100 titoli disponibili dalla Fox Library.

Gioia.CN ha anche film di Sony e Disney.

Fox diventa il terzo studio in un anno per bloccare i patti VOD in Cina, osservando il 1.3 miliardi di popolazione lì come grande potenziale fonte di entrate per la moneta PPV.

Fino ad ora, gli studi erano stati preoccupati per il fatto che i loro film venivano piratati nella regione, il che li ha persi decine di milioni per titolo in passato. Ma le offerte VOD si sono impegnate a contrastare la pirateria con la tecnologia anti-pirateria per ottenere più contenuti.

Fox ha già mediato un accordo con il servizio video online cinese SOHU Video per concedere in licenza 400 film nei prossimi tre anni.

Sony ha avuto un accordo con il provider VOD Anyplex per fornire film tramite il servizio on-demand tramite Internet Integrated Digital TV (IDTV) e un set-top Boxes. It ’ s ha avuto una presenza VOD in Cina dal 2005.

E Warner Bros., A giugno, ha inchiostrato un accordo con il servizio di pay-tv su richiesta per fornire titoli PPV, a partire dal “ Harry Potter ” franchising, attraverso i servizi via cavo e IPTV in Cina.

“ ci sono molte aziende che si trovano nel settore VOD in Cina, ” ha detto McCabe, che ha recentemente incontrato 16 delle aziende durante un viaggio nel paese. “ volevamo assicurarci di premiare coloro che stanno facendo la cosa giusta e avere un buon servizio, ” McCabe ha detto. Gioia.CN “ ha controllato molte scatole.”

Ciò include la distribuzione di metodi anti-pirateria.

La pirateria una volta si dilagava in Corea, ma quando i servizi legittimi lanciarono per sfruttare Internet ad alta velocità disponibili lì, il paese divenne “ il nostro terzo o quarto mercato più grande del mondo, ” McCabe ha detto.

“ intuitivamente, si potrebbe dire, ‘ lascia che rinunciano e focalizzano le nostre energie altrove, ’ Ma quando ci sono buoni servizi, buoni contenuti e un prezzo attraente, ” I consumatori si presenteranno.

Lascia un commento