Gli avvocati generali hanno invitato a bloccare la fusione

Una coalizione di gruppi di interesse pubblico e organizzazioni private con gravi obiezioni alla joint venture universali Comcast e NBC sta esortando gli avvocati statali generali a pesare nella transazione, sostenendo che aumenta le minacce incombenti ” ai mercati dei media locali.

La coalizione per la concorrenza nei media è stata lanciata a giugno da 21 diverse organizzazioni, tra cui Bloomberg, Common Cause, The Writers Guild of America, The Parents Television Council, l’Organizzazione nazionale per le donne e la National Coalition of Afro American di proprietà dei media. Tutti si sono opposti all’Unione di Comcast e NBC U o chiedono condizioni principali per l’approvazione.

In una lettera al National Assn. Of Attorneys General, la coalizione ha affermato che la joint venture era un “ ampia integrazione orizzontale e verticale ” Ciò darà a Comcast Mezzi senza precedenti e incentivi a impegnarsi in comportamenti anticoncorrenziali che sarebbero fondamentalmente dannosi per i consumatori, i concorrenti e i lavoratori.”

Hanno sollevato preoccupazioni sull’impatto della transazione sull’accesso alla programmazione sportiva locale, nonché sulla capacità dei concorrenti di ottenere un punto d’appoggio nei mercati pubblicitari locali.

La loro lettera è stata inviata per la prima volta a Jon Bruning, procuratore generale del Nebraska, ma ha rivisto più tardi mercoledì quando hanno appreso che gli era stato succeduto come presidente dell’associazione il 17 giugno da Roy Cooper, procuratore generale della Carolina del Nord.

Né Bruning né Cooper hanno risposto per un commento.

La coalizione ha anche emesso lettere di lode a cinque procuratori generali che hanno già avuto “ esaminate le ampie implicazioni e i potenziali danni di questa fusione.” Sono Jerry Brown in California, Andrew Cuomo (New York), John Kroger (Oregon), Bill McCollum (Florida) e Rob McKenna (Washington).

Gli avvocati generali sono stati generalmente mamma riguardo alle preoccupazioni specifiche come il dipartimento di giustizia. esamina l’accordo. Ma Bloomberg News ha riferito ad aprile che i cinque avvocati generali si erano uniti nelle interviste telefoniche guidate dal DOJ sulla transazione.

Un portavoce di McCollum ha dichiarato a Daily Variety che stanno ancora rivedendo l’impatto ” della joint venture proposta nello stato ma non ha elaborato.

La lettera della coalizione arriva tra le aspettative che la joint venture otterrà la luce verde dal DOJ e dalla FCC, sebbene non sia chiaro quali condizioni verranno poste sulla transazione.

Comcast ha rilasciato una dichiarazione in risposta: “ siamo orgogliosi degli oltre 1.000 funzionari eletti e delle diverse organizzazioni in tutto il paese che hanno espresso supporto per questa transazione. Siamo fiduciosi che le recensioni troveranno che questo accordo è pro-competitivo e nell’interesse pubblico.”

Comcast afferma che 90 membri della Camera e del Senato hanno scritto lettere di sostegno alla joint venture, tra cui un gruppo di 11 legislatori afro-americani e ispanici che hanno inviato una lettera al presidente della FCC Julius Genachowski elogia. Secondo Politico, 11 legislatori sono contrari alla fusione o sono sul recinto, mentre altri 60 hanno messo in discussione il suo impatto sulla diversità.

Lascia un commento