Gingrich: non una vittima della decisione dei cittadini uniti

Martedì ho sottolineato che l’ironia di Newt Gingrich è stata brutalizzata da SuperPac Attack Adds, resa possibile dalla decisione Citizens United della Corte Suprema, che sostiene. Oggi Gingrich ha affermato di non essere vittima di quella decisione, ma di Mitt Romney.

Via Mediaite, Gingrich detto Chuck Todd della NBC, “No, io’non è vittima di questo. IO’m vittima di una persona personale, Mitt Romney, il cui personale ha deciso di condurre una campagna deliberatamente negativa e disonesta.” Lo ha aggiunto “Questo approccio particolare, penso, non ha nulla a che fare con il Caso Citizens United, ha a che fare con un sacco di milionari che si riuniscono per condurre una campagna negativa e il governatore Romney si rifiuta di annullarli.”

Gingrich ha ragione nel senso che in base alle leggi sui finanziamenti della campagna United pre-cittadini, ha comunque permesso ai milionari di unirsi a unire una campagna. È così che John Kerry è stato “ Swift-Boated ” da 527 gruppi. Ma i post-cittadini uniti, non solo il denaro individuale, ma il denaro aziendale può essere speso per annunci espressamente sostenendo o contro un candidato, fino al giorno della votazione.

Lascia un commento