Gilbert vince il voto SAG, promette la fusione dell’Unione

Hollywood — SAG Prexy Melissa Gilbert ha promesso che continuerà a spingere per combinare SAG con Aftra, seguendo la sua rielezione sul tesoriere Kent McCord e l’attivista Gordon Drake.

Gilbert ha ottenuto 15.760 voti, o 49.5%, per Top McCord con 13.242 (41.9%). Drake, che era stato alleato con McCord in passato, potrebbe essere stato uno spoiler con 2.418 voti (7.6%) dalla combinazione dei suoi voti e McCord ha totalizzato solo 10 voti in meno di Gilbert ’ s; s; s; s; s; s; s; s; s; s; s; s; s; S.

La vittoria, annunciata martedì tardi al quartier generale di SAG#8217, ha spinto Gilbert a notare che il voto rinomina il supporto da parte dei membri del concetto di fusione. I membri del SAG hanno votato sulla fusione a luglio con il 58% che ha approvato l’accordo, al di sotto del livello richiesto per passarlo.

Gilbert ha promesso di martellare nuovi termini per una proposta di fusione per rivolgersi ai membri ’ preoccupazioni. “ molte persone sarebbero state propenso a votare sì se alcune cose fossero state fatte diversamente, ” lei disse. “ Molte persone hanno portato alla mia attenzione che la campagna per il consolidamento era pesante e che ha spento molte persone, quindi lo riconsidereremo. Ma abbiamo bisogno di rinnovare l’intero piano.”

Il supporto del 42% del 42% tra i membri di McCord ha effettivamente abbinato la percentuale di voti senza voti nel referendum di fusione; TheSp era il leader della campagna anti-fusione. “ questo risultato potrebbe essere un po ‘ironico, ma non è certo un mandato per regalare l’Unione, ” McCord ha detto.

I sostenitori della fusione hanno sostenuto che la fusione è essenziale per i sindacati degli artisti per risolvere le controversie giurisdizionali e gestire efficacemente i mega-conglom. Gli oppositori hanno sostenuto che la proposta ha sacrificato troppo l’autonomia di Sag ed è stata inclinata ingiustamente verso Aftra.

Il voto di martedì 8217 rappresenta anche un’approvazione tra Thesps of Gilbert, che si è ritratta come una pragmatica can-do che evita lo scontro e sottolinea la cooperazione. “ Credo che l’appartenenza percepiva Melissa come una voce elettabile, ” ha detto Drake, che ha funzionato come indipendente e ha sostenuto la fusione.

Come presidente di SAG rieletto, Gilbert si unisce ai ranghi di notabili come Ronald Reagan, Ed Asner, Robert Montgomery, Charlton Heston, Kathleen Nolan, Patty Duke, Walter Pidgeon, Barry Gordon e Richard Masur.

Nelle altre elezioni nazionali, i risultati erano simili, con il compagno di corsa James Cromwell di Gilbert che ha vinto la slot del segretario-tesoriere con 15.177 voti (48%) su Esai Morales con 13.506 (42 (42.7%). Morales ha funzionato come compagno di corsa di McCord. Barbara Cheeseborough, che ha funzionato come indipendente, ha ricevuto 2.373 voti (7.5%).

Eileen Henry è stato rieletto presidente della divisione di New York con 4.402 voti (69%) su Erik-Anders Nilsson con 1.513 (24%). I voti rimanenti sono andati a scrivere candidati.

I vincitori di New York dei seggi del National Board sono stati Cynthia Vance (4.259 voti), Paul Christie (4.087), Sam Freed (4.070) e Liz Zazzi (4.056). Tutti i vincitori di Gotham sono Gilbert alleati.

La prima coalizione di McCord per l’appartenenza ha vinto 10 dei 12 seggi del National Board che rappresentano Hollywood, guidati da Elliott Gould con 7.982 voti, seguiti da Diane Ladd (7.916), Joanna Cassidy (6.445), Anne-Marie Johnson (6.395) e Robert Hays (6.102). Anche i sostenitori di McCord George Coe, Renee Taylor, Sumi Haru, Angeltompkins e Rosemary Forsyth hanno vinto posti.

Gli unici sostenitori di Gilbert a vincere sono stati Eriq La Salle, che è arrivato sesto con 5.949 voti, e John Saxon. La proiezione è stata un’inversione delle elezioni dell’autunno dello scorso autunno, quando Gilbert ha vinto 23 di 31 posti a Hollywood.

Lascia un commento