Futuro più luminoso per il Molodist Fest dell’Ucraina

Mosca — Con il pubblico che saliva a un record di 104.000 spettatori, l’Ucraina MOLODISTA (GIOVANI) Fest avvolto nella domenica di Capital Kiev del paese con una nota più fiduciosa rispetto agli ultimi anni, quando le difficoltà di finanziamento hanno reso il suo futuro incertezza.

Sebbene sia ancora eseguito con un budget limitato — I premi in contanti sono sponsorizzati da organizzazioni vari come il canale via cavo TV-5 della Francia e la società della lotteria locale Loto-Zabava — L’evento di 31 anni ha acquisito una nuova stabilità, ha detto il regista Andriy Khalpakhchi.

Con il fallimento del mercato delle esposizioni locali, incluso un miniplex appena aperto, i ricavi delle proiezioni commerciali sono in aumento.

Oltre ad essere un evento nazionale Ucraina, Molodista, sta anche sviluppando progetti nel settore locale. Premiere principale quest’anno era “ la voce di Ljudmila, ” Un docu su una vedova di Chernobyl realizzata dal topper di Goteborg Fest Gunnar Bergdahl con aiuto locale.

Altri che hanno partecipato all’evento di una settimana includevano Helmers polacco Jerzy Hoffman e Jerzy Kawalowicsz (il cui epico “ Quo Vadis ” ha aperto l’evento), così come il veterano italiano Ettore Scola, che è stato fatto con una carriera retrospettiva.

Il Grand Prix è stato condiviso tra il direttore dello studente polacco Slawomir Fabicki ’ S “ A Man Thing, ” che ha anche preso il premio degli spettatori e Martin le Gall ’ S “ The Diva and the Pianist.”

Coproduzione bulgaro “ lettera ad America ” Di Iglika Triffonova, che è stato squalificato di recente da Montreal, ha ottenuto i premi della giuria di Fiponci e Film Club, mentre il premio per il miglior film è andato a Israele ’ S “ Late Matrimonio ” Di Dover Kasashvili di origine georgiana. Entrambe le foto sono rappresentate a livello internazionale dai sogni di celluloide della casa di vendita di Parigi.

Helmer locale Oleg Pedan ha raccolto un cortometraggio per il suo animazione animata “ Personalità Light, ” mentre il film studentesco è andato in Germania ’ S “ come il tempo vola ” da Sigrun Kohler e Wiltrud Baier. La giuria, guidata dal regista georgiano Nana Djordadze (“ 1001 ricette di un cuoco in amore ”).”

Altre attrazioni del programma includevano una sezione gay e lesbica per la prima regione, con la pianificazione molodista del prossimo anno per introdurre una giuria speciale modellata su Berlino e#8217; s Teddy Award.

Lascia un commento