Fray digitale-delay

Da settimanalmente
Sen. John McCain (R-Ariz.) è abituato a essere il lupo solitario, in particolare quando si tratta di emittenti e della debacle della TV digitale.

La scorsa settimana, McCain sembrava decisamente rassegnato all’inevitabile dopo aver tenuto un’udienza congressuale sulla transizione digitale. Ha guidato le emittenti duramente, spingendole fino a quando non hanno ammesso, sì, è vero, la scadenza del 2006 ha vinto.

“ lì non è una palla di neve in possibilità a Gila Bend, Ariz., che saremo sulla buona strada, ” McCain ha detto.

McCain, presidente del Comitato del Commercio del Senato, ha fumato da quando il Congresso ha dato a emittenti $ 70 miliardi di spettro digitale — senza alcun costo. A sua volta, le emittenti dovevano restituire lo spettro analogico, per un valore di miliardi di dollari.

Le emittenti dicono di non essere in biasimando per la transizione travagliata. Per uno, le apparecchiature TV digitali non sono compatibili o addirittura disponibili, dovute, almeno in parte, a un dibattito in corso sulla tecnologia di crittografia.

Molti colleghi di McCain continuano a simpatizzare con le emittenti.

Il 2 marzo, una manciata di influenti legislatori ha inviato una lettera al presidente della FCC Michael Powell, esortando l’agenzia a intervenire per quanto riguarda la crittografia e la TV digitale.

La lettera di due pagine supporta la premessa che la programmazione di alto valore trasmessa in trasmissione è protetta da copia, oltre a copiare la programmazione di cavi.

Tra quelli che firmavano la lettera di due pagine c’erano il rappresentante. W.J. “ Billy ” Tauzin (r-la.), presidente del comitato del commercio della Camera; rappresentante. Fred Upton (R-Mich.), presidente di una sottocommissione per le telecomunicazioni; rappresentante. John Dingell (D-Mich.); Ripetizioni. Edward Markey (D-Mass.); Cliff Stearns (R-FLA.);

In Senato, i signe includevano Sens. Barbara Boxer (D-Calif.); John Breaux (R-la.); Conrad Burns (R-mont.); e Fritz Hollings (D-S.C.). Tutti sono membri del comitato commerciale di McCain.

La lettera spinge anche la tecnologia che impedirebbe la caricamento della programmazione digitale su Internet.

“ Stiamo scrivendo per sollevare le nostre gravi preoccupazioni su una questione che potrebbe rallentare la transizione alla televisione digitale e minare il localismo e il futuro della televisione gratuita, esagerata, ” la lettera affermava.

Hollywood Studios — Saldamente radicato nella programmazione TV — stanno combattendo duramente sul fronte della protezione della copia.

A differenza dei sistemi VCR attuali, una copia di un film trasmesso sulla TV digitale sarà quasi perfetta — una bonanza per i pirati. Quindi, gli studi vogliono la protezione della copia in atto.

Emittenti ’ la lista dei desideri non è finita lì.

Invece di utilizzare lo spettro digitale per traveggiare un canale ad alta definizione, le emittenti ora si stanno riscaldando all’idea di usare la larghezza di banda extra per multa-cast fino a sei canali. Se questo è il caso, i cabler dovrebbero essere costretti a trasportare molteplici canali digitali.

Grazie, ma no grazie, ha detto Cablers al comitato di McCain.

“ il cavo non sta cercando di tendere un concorrente o di incolpare nessuno. Non vogliamo semplicemente essere i capri espiatori per le emittenti ’ problemi, ” Insight Communications Prexy-CEO Michael Willner ha detto ai senatori. Ha testimoniato per conto del National Cable Telecommunications Assn. (NCTA).

Valutazione di McCain: che le emittenti potrebbero ottenere gran parte di ciò che vogliono, inclusa un’estensione della scadenza del 2006. “ posso assicurarti che abbiano il peso sufficiente.”

Lascia un commento