Film Calif. Il primo piano aiuta i “palmi” a crescere

Davis Entertainment FilmWorks può pompare il volume sulla colonna sonora al suo thriller di lunghezza di lunghezza “ 29 palme, ” Grazie al Film California First Incentive Program della California Film Commission;.

Il programma FCF ha risparmiato alla società di produzione circa $ 32.000, consentendole di investire in musica raramente offerta con un budget per film indipendenti, ha detto il coproduttore Craig Davis Roth.

“ Come produttori di diverse immagini all’anno, ci ritrovavamo in Canada, Utah o Europa per far allungare ulteriormente i nostri dollari di film indipendenti, ” Disse Roth. “ ora possiamo cercare di sparare prima in California.”

Skedded per il rilascio questo autunno, “ 29 Palms ” è stato rimborsato i suoi costi per le riprese su terreni statali dentro e intorno a Palm Springs e Borrego Springs, e per l’uso di Park Rangers durante le riprese a 24 giorni. La società di produzione di Roth può anche essere rimborsata per la maggior parte delle sue tasse di posizione, permesso cinematografico e attrezzature pubbliche, nonché i costi del personale dei dipendenti pubblici. Diretto da Leonardo Ricagni, le star della foto Chris O ’ Donnell, Rachael Leigh Cook, Michael Rapaport, Bill Pullman e Jeremy Davies.

* * *

Il film dell’Oregon & L’ufficio video, in concerto con l’ufficio del turismo statale, ha ideato un approccio innovativo agli incentivi. Le riprese di Productions a Portland o Multnomah County ricevono sconti di parcheggio di $ 1.000 per ogni 100 notti di camere d’albergo trascorse nella contea, fino a $ 3,500 per foto.

“ combinato con il fatto che l’Oregon non ha alcuna imposta sulle vendite, questo programma rende l’area di Portland non solo una posizione bella, diversificata ed estremamente conveniente, ma anche economica, ” ha detto Veronica Rinard, direttore dirigente del film dell’Oregon & Ufficio video.

* * *

Philadelphia, che ospita attualmente Fox ’ S “ come Mike ” con l’artista rap Lil ’ Bow Wow, ha segnato una buona stampa sulla rivista MovieMaker Elenco delle 10 migliori città del Nord America per i cineasti indie. La città ha chiuso al sesto posto dietro Los Angeles (quarto) e Austin, in Texas (quinto). New York era il favorito sentimentale al no. 1.

Oltre a un’esenzione da imposte sulle vendite per produzioni per 40 minuti o più tasse in hotel dopo 30 giorni, Filadelfia offre i servizi gratuiti di tre agenti di polizia al giorno. Sharon Pinkenson, direttore dirigente del Greater Philadelphia Film Office, ha affermato che la città ospita anche una delle competizioni di sceneggiatura più pagate, con un primo premio di $ 10.000.

La città potrebbe essere conosciuta soprattutto per il suo successo con film in studio come “ sesto senso, ” Ma sta diventando un paradiso per gli indipendenti, avendo servito come posizione dal 2000 per le foto indie tra cui “ The One Road Home, ” “ Emmett ’ s Mark ” e “ un gioco da gentiluomo.”

Lascia un commento