Euro Post Houses su Upswing

L’energia rinnovata è stata evidente alla scorsa settimana di apertura dell’INTL. Convenzione di trasmissione, il sedicesimo incontro e una nuova era di crescita nella comunità di post-produzione europea sembra in corso, affermano gli osservatori del settore.

Iniziata nel 1967, la Convenzione biennale quest’anno è diventata annuale per la prima volta, una risposta alla domanda del settore e l’ascesa delle tecnologie multimediali. Lo spettacolo dura fino a settembre. 18 al Rai Convention Center di Amsterdam.

Con la maggiore commercializzazione di Euro TV, le case post-produzione stanno trovando sempre più opportunità in settori come la grafica di trasmissione – in particolare sequenze di credito di apertura – ed effetti speciali.

Crescere in Europa

“ We ’ stiamo trovando un’industria in crescita nella comunità europea, ” Dice che il partecipante Janet Luhrs, direttore esecutivo dell’INTL con sede a New York. Teleproduction Society, The Post Industry Predominant Trade organ.

Partecipante Kirk Knapp, Silicon Graphics ’ Il responsabile del marketing per film, video e trasmissioni, conferma che la visualizzazione: “ post-produzione e l’industria delle trasmissioni in Europa valgono miliardi, poiché stiamo vedendo la consegna su diversi tipi di media. Le emittenti in Europa stanno diventando molto più avventurose con le nuove tecnologie e molto più disposte a sperimentare.” Ad esempio, ci sono più “ set virtuali ” in Europa che in u.S., dice Knapp, riferendosi ad ambienti generati dal computer.

Aggiunge luhrs, “ ci sono focolai post-produzione in tutta Europa. Parigi è un fiorente Center Post – In effetti, 61 società francesi sono appena diventate nuove membri dell’IT.” Hilversum, appena fuori Amsterdam, è un centro di teleproduzione intenso, dice, “ un po ‘come Burbank nel Mare del Nord. C’è anche molta attività in Italia, ma non è concentrata a Roma, proprio come le case post tedesche non sono tutte concentrate in una città.”

Sebbene Londra sia stata a lungo il Centro pubblicitario europeo e la post-produzione è stata coltivata lì sul lavoro commerciale, le aziende del continente stanno iniziando a raggiungerlo. Londra, tuttavia, gode di una reputazione come casa di animatori e artisti di effetti particolarmente creativi, alcuni dei quali si trovano reclutati da Hollywood Companies.

“ tutte le case post di Londra vorrebbero mostrare ai clienti che non devono portare i loro progetti a Hollywood, ” dice Luhrs. “ ma tutti in una città come Amburgo vorrebbero mostrare ai clienti che non devono andare a Londra.”

L’IBC vanta circa 400 espositori di hardware post-produzione e trasmissione. Gli organizzatori hanno dichiarato di aspettarsi 25.000 partecipanti da 96 paesi.

Le aziende espositive includono Silicon Graphics, IBM, Rank Cintel e AVID.

Tony Lawes di IBC, Tony Lawes, dice a Variety che la Convenzione non è più “ solo sulla tecnologia. Mentre 10-20 anni fa, gli ingegneri hanno preso le decisioni di acquisto, ora persone creative – produttori e registi – avere molti più input. Questo sta diventando un campo intuitivo.”

Premi Widescreen

Forse come riflesso del maggiore input da tipi creativi, l’IBC quest’anno ha organizzato il primo INTL. Widescreen Festival-le Nombre D ’ o premi. Il programma sarà composto da 33 film realizzati ed esposti nel formato widescreen noto come 16 × 9. I giudici ’ Il pannello è guidato dal direttore del direttore del direttore degli Oscar Vittorio Storaro (“ Apocalypse Now ”).

Non che Confab post-produzione in Europa in Europa abbia perso il suo Techie Edge: i punti salienti dello spettacolo includono la presentazione di documenti accademici, pannelli e seminari incentrati su argomenti come la TV terrestre digitale, la compressione MPEG e la trasmissione satellitare transburder.

Mostra svantaggi

I partecipanti brontolii, tuttavia, su alcuni degli svantaggi dello spettacolo: un dirigente di Hollywood che ha parlato sui pannelli l’anno scorso, ad esempio, ricorda che alcuni hanno partecipato da meno di una dozzina di membri del pubblico.

Gli annunci del prodotto a partire da quest’anno includono il Modern Times Group; s. Il sistema sarà disponibile per la consegna alle emittenti a novembre.

Lo sviluppatore di software Discret Logic ha debuttato il suo sistema antincendio per l’editing non lineare ad accesso casuale e un altro prodotto chiamato Wire, un sistema di rete che consente a diversi pezzi di hardware all’interno di una struttura post di comunicare tra loro.

Lascia un commento