Elezione 2012: Biz ottiene un respiro

Mentre Hollywood sembra leggere le foglie di tè sulla scia di martedì ’ s
elezione, è chiaro che la vittoria per il presidente Barack Obama ha vinto ’ t
provocare un cambio di mare nei rapporti di Washington con Show Business —
I finanziamenti federali per la televisione pubblica e le arti sopravviveranno, chiave
I senatori sono stati rieletto e lo status quo sociale è stato preservato
— Ma ci sono effetti a catena per Hollywood in una manciata di aree.

In particolare, è probabile che la FCC vedrà cambiamenti nella sua composizione, se
La tradizione su ciò che accade in un secondo termine presidenziale è qualsiasi guida.
Anche prima della rielezione di Obama, i nomi venivano fluttuati su chi
potrebbe succedere al presidente della FCC Julius Genachowski se decide di uscire dal
post — qualcosa che si vede come probabile ad un certo punto l’anno prossimo.
I candidati probabili includono Mignon Clyburn e Jessica Rosenworcel, il
Due nominati democratici nella commissione.

Ciò che non è probabilmente cambierà: un’agenda FCC che è grande nel gettare le basi per l’espansione della banda larga.

I lobbisti che lavorano per conto di vari settori del
Allo stesso modo, vedere una continuità di sforzi in D.C. ora che
Obama ha ottenuto un secondo mandato.Cary Sherman, presidente della registrazione
Assn del settore. d’America, ha detto che i risultati elettorali di martedì 8217
hanno “ davvero molto poco, se presente ” impatto sul settore. Obama, lui
ha detto, è stato “ solido su molti dei nostri problemi, tra cui il commercio e
Protezione della proprietà intellettuale.”

Sherman ha anche sottolineato che il nuovo trucco del Congresso ha vinto sostanzialmente negli sforzi di lobbying.

“ Il nostro compito è costruire coalizioni e lavorare con entrambe le parti
ottenere risultati a beneficio della comunità musicale, ” Sherman ha detto.
“ La musica non è una cosa partigiana. Entrambe le parti rispettano e apprezzano il
Contributi della comunità musicale alla nostra cultura e vita quotidiana,
E questo non cambierà se un democratico o un repubblicano si siede
l’ufficio ovale.”

I risultati elettorali, sia a livello nazionale che in California, potrebbero averlo
Effetti più profondi su particolari collegi elettorali di Hollywood. Considerali
le zone:

Howard Berman perde contro Brad Sherman: Uno della nazione ’ s
Le gare della Camera più cattive e più costose hanno messo due democratici contro ciascuno
Altro a causa della ridistribuzione. rappresentante. Howard Berman (D-Calif.) perduto
facilmente al rappresentante. Brad Sherman (D-Calif.) per un sedile di San Fernando Valley.

L’industria dell’intrattenimento aveva investito pesantemente in Berman ’ s
rielezione, poiché il suo distretto non solo comprendeva molti studi ma lui
Nel corso degli anni era diventato un punto di punta su tutte le cose intellettuali
Proprietà, abbastanza per essere soprannominata “ Congresso di Hollywood.” Solo chi fa un passo
per servire quel ruolo a Capitol Hill ora?

Showbiz, dai capi in studio ai sindacati, ha investito pesantemente nel tentativo
per far rieletto Berman, così non si può presumere che Sherman lo farebbe
Basta prendere quel posto. Le elezioni sono diventate personali, dopo tutto.

Un’altra possibilità è la rappresentante. Adam Schiff (D-Calif.), di chi
Il distretto comprende parti di Burbank. Ma la geografia da sola non è tanto a
Fattore come comprensione dei problemi e delle connessioni ad altri membri chiave.

Potrebbe volerci del tempo per vedere chi emerge.

“ Vogliamo certamente qualcuno che ricopri quel ruolo, ” disse Richard
Bates, vicepresidente senior delle relazioni governative per il Walt Disney Co. “ i ’ m
Non sono sicuro che nessuno possa intervenire sulle scarpe Howard.”

Cary Sherman ha detto: “ lui ha lasciato un’eredità duratura che ne trarrà beneficio
creatori e California per molti anni. Ci aspettiamo che ci sarà
altri che faranno avanti e saranno forti con i creatori ’ diritti.”

La musica lascia il segno: Un momento surreale nella notte delle elezioni ha preso
luogo nella fase 3 di Culver Studios, dove la campagna di Obama aveva istituito un
Banca del telefono per centinaia di volontari per chiamare gli stati swing.

Dopo che il loro lavoro è stato fatto, le elezioni sono state chiamate e sostenitori
Celebrated, e Stevie Wonder ha iniziato una performance improvvisata — Quello
è fino a quando gli schermi televisivi hanno mostrato a Obama di salire sul palco di Chicago sulla melodia
di Wonder ’ S “ firmato, sigillato e consegnato.”

Wonder ha cantato una versione in seguito, ma il suo supporto significa
misura in cui i musicisti sono usciti per le cifre politiche questo
elezione. Nell’ultimo giorno della campagna, Bruce Springsteen ha attraversato
Stati swing con Obama e Kid Rock Sang “ Born Free ” come i Romney
è salito sul palco.

Forse mai prima d’ora gli artisti registrati hanno preso una così visibile
ruolo in una campagna presidenziale. Una canzone a tema della campagna è più di un
ripensamento.

“ Parla davvero al potere dei musicisti come credibile
Messaggeri e influenza della cultura sulle persone delle persone, ” Sherman
disse. “ i candidati lo comprendono e lo apprezzano. E questa è una cosa grandiosa
per la nostra comunità.”

Ma la musica perde anche uno dei suoi campioni: la perdita a sorpresa
rappresentante. Mary Bono Mack (R-Calif.) a Raul Ruiz per un’area di Palm Springs
seggio congressuale, significa che il settore sarà senza uno dei suoi
Notevoli sostenitori.

Mack era un capo campione di un Copyright Extension Act nel 1998
Questo è stato chiamato per il suo defunto marito e, come membro dell’energia e
Comitato commerciale, è stato esplicito nel sostenere le cause del copyright
Con la crescita dei servizi di condivisione di file e musicali online.

Era anche un forte sostenitore del performance Rights Act, a
fattura per fornire artisti ed etichette con un risarcimento quando le loro canzoni
sono stati suonati dalle emittenti radiofoniche.

Big Bird Lives: La rielezione del presidente Obama significa che federale
Il finanziamento delle trasmissioni pubbliche viene risparmiato. La sua amministrazione ha
finanziamenti mantenuti anche nel mezzo di un congresso di taglio del bilancio, ma
I sostenitori hanno visto la possibilità delle elezioni di Mitt Romney come autentica
minaccia.

Romney ha scelto PBS per i tagli al primo dibattito, ispirando un
intero meme che Big Bird stava per essere messo in pericolo
Elenco delle specie.

L’intero dibattito ha messo le trasmissioni pubbliche nel mirino di a
elezione partigiana, un luogo che molti leader preferirebbero non essere. In
Fatto, Patrick Butler, presidente dell’Assn. della televisione pubblica
Stazioni, ha rilasciato una dichiarazione mercoledì in cui ha detto di sperare
le elezioni “ segnerà una svolta per la televisione pubblica e un
Restauro del supporto bipartisan per il nostro lavoro.”

PRIDE PRIDE LGBT: Al di fuori della vittoria di Obama, il titolo
dei risultati di martedì e#8217 sono stati guadagni per il movimento LGBT. Quattro stati avevano
Matrimonio sul voto e tutti e quattro i lati con nozze dello stesso sesso.

Il turno nel sentimento pubblico, nella migliore notte elettorale
Per la comunità LGBT, è tanto più sorprendente, dato che
La California ha superato la proposta 8 quattro anni fa e una serie di
I divieti del matrimonio gay hanno trasmesso le schede statali nel 2004.

Hollywood ha avuto una mano nell’inversione della fortuna, in termini di raccolta di denaro, tempo e contenuto.

Il vicepresidente Joseph Biden all’inizio di quest’anno ha citato la TV ’ S “ Will Will
& Grace ” Come motivo per il turno di opinione, ma il più sorprendente
la cosa potrebbe essere quanto poco il matrimonio tra persone dello stesso sesso fosse un problema a cuneo in questo
campagna. Quasi il più vicino che Romney è venuto a far apparire il
Il problema è stato quando ha citato “ Modern Family ” Come il suo programma TV preferito.

“ quando i libri di storia saranno scritti, il 2012 sarà ricordato come
l’anno in cui gli americani LGBT hanno vinto decisamente alle urne, ” disse
Presidente della campagna per i diritti umani Chad Griffin.

Lascia un commento