È un passo per il mouse

Dopo quasi nove mesi di rinnovamento e riorganizzazione del suo portale Internet di punta, Disney sta svelando l’ultima incarnazione di Go.com oggi.

Il nuovo sito, che sottolinea l’intrattenimento, la ricreazione e il tempo libero, si inchinerà come versione beta da testare dagli utenti Web presso beta.andare.com Prima del suo lancio ufficiale alla fine di questo mese.

Il sito pacchetti la funzione di ricerca di Infoseek con contenuti di proprietà della Disney, comunità di comunità e e-commerce.

Le maggiori modifiche, oltre alla riprogettazione delle sue pagine e del logo che inducono le causa, sono annunci più grandi, notizie aggiuntive e informazioni da parte dei partner di contenuto tra cui Carsmart.com, homestore, eBay e Travelocity, nonché un elenco di raccomandazioni delle sue 35.000 guide Go (utenti di Internet che inviano volontariamente i loro siti Web preferiti che ruotano attorno a un determinato argomento).

Il contenuto di intrattenimento in streaming non fa parte del nuovo piano, secondo il gruppo di Walt Disney Internet Prexy Steve Wadsworth, che ha affermato che distrarrebbe dal resto del contenuto del sito e non si concentrerebbe sul piano di GOW 8217 di prendere di mira tutto Ciò ha a che fare con il modo in cui le persone trascorrono il loro tempo libero.

Il nuovo Go — Essere sostenuto da una vistosa campagna pubblicitaria a gennaio e#8212; è il primo sito a uscire dal cancello da quando la casa del mouse ha ribattezzato la sua divisione net come Walt Disney Internet Group in agosto.

Disney ha in programma di rilanciare diversi siti, compresi quelli per ABC, ABCNews, ESPN e The Disney Store, a partire da ottobre. Nuovi archi sono anche in serbo per la famiglia.com e aste Disney, una co-ventura con eBay.

Una Disney più animata.com ha già rilanciato.

Il raggruppamento della divisione Internet ora integra non solo il portale Go ma ESPN.com, Disney.com, ABC, signor. Showbiz e Wall of Sound con gli stessi team di vendita, marketing, tecnologia e sviluppo.

Wadsworth ha affermato che la nuova mossa consentirà a tutte le sue proprietà web di condividere e sfruttare gli stessi contenuti su tutte le piattaforme e riflette l’approccio più ampio che la casa dei mouse sta adottando con i nuovi media, sottolineando le iniziative in TV e E-commerce avanzati.

I dirigenti sperano che il secondo tentativo diventerà il successo che ha cercato di creare tra i netizen e gli inserzionisti spesso volubili. Ha funzionato con McKinsey & Co. e la società di web design Razorfish sui nuovi design.

GO (come in precedenza è stata nominata la divisione Internet di Disney) ha riportato una perdita netta di $ 72.6 milioni nell’ultimo trimestre. I ricavi hanno totalizzato $ 86.3 milioni, in calo rispetto al trimestre precedente ’ s $ 97.6 milioni.

Andare.com, da solo, ha attirato quasi 22 milioni di netizen a luglio, secondo Metrix Media. Che le posizioni vanno come il sesto sito più popolare, senza sforzi pubblicitari o di marketing.

Lascia un commento