DreamWorks per chiudere l’impegno su Playa Vista

DreamWorks dovrebbe chiudere l’impegno sul suo lotto di studio di 47 acri proposto a Playa Vista a metà del prossimo mese, ha detto lo sviluppatore del progetto; s#8217;.

David Nelson, vicepresidente dello sviluppo commerciale del territorio nel sito di Howard Hughes ’ L’ex stabilimento di aeromobili, ha affermato che DreamWorks avrebbe probabilmente presentato domande di permesso di costruzione entro la fine di quest’anno o all’inizio del prossimo anno, con l’apertura di almeno alcune delle strutture fissate per la metà del 2001.

Le nuove date sono in qualche modo dietro le stime fatte in precedenza da DreamWorks, che sperava di aprire lo studio nell’autunno del 2000. Un portavoce di Dreamworks, Andy Spahn, era fuori città lunedì e non poteva essere raggiunto per un commento.

Nelson ha anche affermato che DreamWorks è in procinto di iniziare il lavoro di progettazione sul progetto e che l’architetto William Rawn è stato assunto per dirigere il team di progettazione. Ha detto che Rawn lavorerà con i partner di DreamWorks Steven Spielberg, Jeffrey Katzenberg e David Geffen “ nel articolare la visione che hanno per Playa Vista.”

Inoltre, ha affermato Nelson, lo sviluppatore è in “ negoziati attivi ” con altre tre società di intrattenimento per locazione nel campus di intrattenimento, media e tecnologia proposto, di cui Dreamworks sarebbe l’inquilino di ancoraggio. Nelson non divulgherebbe i nomi delle società, ma ha detto che uno è un problema di produzione cinematografico, il secondo è un gruppo relativo allo studio ” e il terzo è un vestito di produzione televisiva. I tre occuperebbero un totale di circa 800.000 piedi quadrati, tra cui diverse piccole fasi del suono costruite per le loro specifiche.

Una delle tre offerte “ potrebbe essere fatta o rotta nella settimana successiva, ” Nelson ha detto.

I proprietari di proprietà Playa Vista — principalmente un consorzio di banchieri di investimento — hanno iniziato una massiccia classificazione sul progetto e hanno demolito diversi edifici una volta utilizzati come parte dell’impianto di aeromobili.

Quando è completato, tra circa 15 anni, lo sviluppo includerà 13.000 residenze, 1.9 milioni di piedi quadrati di spazio commerciale e un ecosistema di zone umide di Ballona restaurata.

Lascia un commento